TAGLI AL FONDO PER LE POLITICHE SOCIALI: IL FORUM ATTENDE UN SEGNALE DI COERENZA DAL MINISTRO MARONI

Roma, 18 dicembre 2002. Il decreto taglia spese del Ministro Tremonti colpisce in maniera indiscriminata anche il fondo per le politiche sociali tagliando “burocraticamente” i già esigui stanziamenti (poco meno di 10 milioni di euro) previsti per questo settore. Mentre il Ministero del Welfare aveva a novembre indetto il bando per l’utilizzo delle risorse previste dalla Legge 383 sull’associazionismo, la scure del Ministro del Tesoro agli inizi di dicembre ha ridotto del 25% le risorse già messe a bando, riducendole a poco più di 7,5 milioni di euro. Insomma, una vera e propria beffa. A ciò si aggiunge che le risorse 2001 per questo settore erano andate in fumo perché mai impegnate. Il Forum permanente del Terzo Settore chiede al Ministro del Welfare Roberto Maroni di dare un segnale preciso che il Governo è interessato allo sviluppo delle reti associative e della coesione sociale. “Il Ministro Maroni – sottolineano i portavoce del Forum Edoardo Patriarca e Giampiero Rasimelli – chieda l’immediato ripristino di tutte le risorse che erano state già previste dalla Finanziaria 2002 per il fondo per le politiche sociali. E’l’unico modo per dare un segnale di coerenza a tutto il mondo dell’associazionismo”. Comunicato stampa 49/02