PIU’SOCIALE NELLA RAI

In relazione a quanto emerso dal convegno‘Umts, televisione digitale terrestre e Wifi nuove reti al servizio dei cittadini’tenutosi a Torino, il Forum Permanente del Terzo Settore sostiene il rafforzamento del Segretariato Sociale RAI nella logica di uno sviluppo della programmazione sociale all’interno del palinsesto del servizio pubblico radiotelevisivo.

E’un aspetto che il Forum ha sempre ribadito proprio per favorire lo sviluppo della comunicazione sociale nel nostro Paese a cominciare dalla RAI.
Auspichiamo il superamento di una “riserva” dedicata al sociale perché siamo convinti che esso debba permeare l’intero palinsesto.

Riteniamo pertanto positivo ipotizzare nuove forme di comunicazione digitale che privilegino il sociale, così da favorire nuovi generi e nuove trame narrative e formare una nuova leva di comunicatori sociali in grado di valorizzare questo aspetto in tutte le sue possibili forme, dalla fiction alle news.

A tal fine auspichiamo che nella sede di confronto tra RAI e Ministero siano coinvolti i soggetti sociali interessati che in questi anni ne hanno chiesto e sostenuto lo sviluppo.

Comunicato stampa 16/03