MARTEDI’23 SETTEMBRE IL FORUM PERMANENTE DEL TERZO SETTORE INCONTRA IL GOVERNO PER LA FINANZIARIA 2004

Martedì 23 settembre il Forum Permanente del Terzo Settore è convocato a Palazzo Chigi insieme alle altre parti sociali per l’illustrazione delle linee-guida della prossima Legge Finanziaria.

L’unico precedente incontro – per la presentazione delle linee guida del DPEF – si era tenuto il 16 luglio ed era stato definito dai portavoce Edoardo Patriarca e Giampiero Rasimelli “interlocutorio su un documento che il Governo deve ancora scrivere”.

Il Governo – aggiungono Patriarca e Rasimelliaveva anche promesso l’istituzione di tavoli tecnici di consultazione di cui, ancora una volta, non abbiamo visto traccia“.

Il Forum Permanente del Terzo Settore va quindi all’incontro di martedì riproponendo le stesse richieste già fatte – e non accolte – per la Finanziaria 2003:
investimenti sociali:
– nessuna riduzione anzi incremento del fondo nazionale per le politiche sociali e nessun taglio ai trasferimenti per gli enti locali;
politiche fiscali:
– no a interventi una tantum a favore delle famiglie si ad adeguate riforme strutturali, come la deducibilità delle spese sociali sostenute dalle famiglie;
– detassazione delle donazioni a favore delle Onlus come da Campagna + Dai – Versi e relativo Progetto di Legge n. 3459 depositato in Parlamento;
– destinazione del 50% dell’8permille di spettanza statale a favore di progetti innovativi promossi da organizzazioni di terzo settore;
– riduzione dell’Iva sui beni strumentali acquistati dalle Onlus;
politiche internazionali:
– nessun taglio dei fondi per la cooperazione allo sviluppo ma anzi loro incremento

Comunicato stampa 36/03
Roma, 19 settembre 2003