IMPRESA SOCIALE: SODDISFAZIONE PER L’APPROVAZIONE ALLA CAMERA

Il Forum Permanente del Terzo Settore esprime soddisfazione per l’approvazione della Legge delega sull’impresa sociale.

La Camera dei Deputati ha voluto riconoscere l’importanza per lo sviluppo sociale dell’introduzione di una specifica normativa a promozione e sostegno della crescita dell’impresa sociale nel nostro Paese.

E’significativo – affermano i portavoce Edoardo Patriarca e Giampiero Rasimelliche il provvedimento sia stato approvato con esattamente il 99% dei voti“.

Se anche il Senato vorrà fare altrettanto – proseguono Patriarca e Rasimellisi pongono le basi per dare un forte impulso al Terzo settore e nuove risposte e nuova efficienza al Welfare italiano. E’chiaro che l’approvazione della legge sull’impresa sociale non è che un tassello della più ampia riforma del sistema di welfare di cui il nostro Paese ha bisogno“.

Ringraziamo la Commissione Giustizia e tutti i Gruppi Parlamentari per aver accolto i suggerimenti migliorativi che il Forum del Terzo Settore ha elaborato con l’apporto di tutte le organizzazioni aderenti“.

Rimane in sospeso l’eccessiva facoltatività che la Camera ha ritenuto di prevedere per il sostegno fiscale. Il sostegno fiscale è una misura che avevamo chiesto, che riteniamo importante quale strumento di promozione e sviluppo di questa nuova figura d’impresa e che ci auguriamo il Senato voglia meglio definire“.

In ogni casoconcludono Patriarca e Rasimelliquesto esito positivo dimostra che la strada di un dialogo aperto e concertativo tra Governo e parti sociali e di una discussione realmente proficua in Parlamento tra maggioranza e opposizione finiscono per maturare buoni risultati nel merito e per l’azione di Governo“.

Comunicato stampa 51/03
Roma, 20 novembre 2003