Sgravi fiscali per le donazioni: meno improvvisazioni e un po’più di coerenza

Sulla scia dell’emozione e con l’enfasi che gli è abituale – dichiara il portavoce del Forum del Terzo Settore Edoardo Patriarcail Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha lodevolmente ipotizzato sgravi fiscali e nuove agevolazioni per chi intende adottare bambini a distanza o sostenere programmi d’aiuto nelle zone del sud-est asiatico“.

Peccato – aggiunge Patriarca – che il Presidente del Consiglio dimentichi che esiste già – ed è stata bocciata dalla sua maggioranza – una proposta di legge sulla deducibilità fiscale delle donazioni fatte alle onlus“.

E’la n. 3459, conosciuta come “+ Dai – Versi” promossa da Forum del Terzo Settore, Summit della Solidarietà e dall’Editoriale Vita.
Una proposta bipartisan, che ha avuto come primi firmatari Giorgio Iannone (Fi-Cdl) e Giorgio Benvenuto (Ds-Ulivo).
Per accelernarne l’iter è stata trasformata in emendamento alla Finanziaria, prima alla Camera (ritirato) e poi al Senato, dove non è stato accolto.

Senza andare ad immaginare nuove normative – conclude Patriarca – sarebbe quindi sufficiente approvare questa legge, che moltissimi parlamentari ed esponenti di Governo compreso il Vice Presidente del Consiglio Marco Follini, ritengono importante per tutto il mondo del terzo settore“.

Roma, 3 gennaio 2005
Comunicato stampa 01/05