FINANZIARIA 2008: PRESENTATE LE PROPOSTE DEL FORUM DEL TERZO SETTORE

Imprescindibilesi legge nel documentola questione dello sviluppo capace di coniugare dimensione sociale e crescita economica”.

Otto sono le aree tematiche individuate dal Forum del Terzo Settore come prioritarie:

  • politiche sociali,
  • politiche attive del lavoro,
  • politiche fiscali,
  • politiche per l’educazione permanente, la formazione e la cultura,
  • servizio civile volontario,
  • politiche per il tempo libero, turismo e sport per tutti,
  • ambiente ed energia,
  • cooperazione internazionale.

    Su queste occorre agire con specifici interventi, quelli che sono stati illustrati in dettaglio nella conferenza stampa (scaricabili dal link in appendice).

    Link alle proposte del Forum del Terzo Settore per la Finanziaria 2008

    Come hanno ricordato le portavoce: “I sistemi e le organizzazioni di welfare sono fattori di sviluppo importanti. E’ anche attraverso il coinvolgimento dei cittadini che si esprimono non solo bisogni ma anche risposte, che si garantisce l’esigibilità dei diritti, avviando percorsi concreti di sussidiarietà sociale. In tal senso va anche la nostra partecipazione alla lotta all’evasione fiscale. Pagare le tasse è un atto irrinunciabile di giustizia sociale: chi non le paga deve sapere che toglie qualcosa ai più poveri. Noi, attraverso le nostre organizzazioni, dichiariamo il nostro impegno in tal senso“.

    Le organizzazioni di terzo settorehanno concluso Mazzocco e Guidottisono produttori e non gestori di servizi, promotrici di relazioni e legami sociali, di cittadinanza attiva e noi vogliamo rilanciare questo nostro essere sociale. Il Forum del Terzo Settore è parte sociale riconosciuta e intende agire questa responsabilità”.

    Il Documento presentato alla conferenza stampa è integrato dalle Schede di Approfondimento delle proposte del Forum del Terzo Settore scaricabili da questo link

    comunicato stampa 21/07
    Roma, 18 settembre 2007