Concorso “SE VIVESSI LUNGO IL FIUME NIGER”

C’era tempo fino al 20 dicembre per iscriversi al concorso “Se vivessi lungo il fiume Niger”, organizzato dall’ANPAS e dall’Associazione di solidarietà e cooperazione internazionale LVIA.

Il concorso, rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado delle province che si affacciano sul Po, vuole sensibilizzare sulle buone pratiche di consumo e sull’affermazione del diritto di ogni uomo all’acqua. Ai partecipanti è stato richiesto di organizzare azioni di sensibilizzazione e raccolta fondi che coinvolgano il più possibile il territorio a sostegno del progetto “Niger chiama Po per il diritto all’acqua in Mali”, per garantire acqua potabile a 12.000 persone.

Il bando è scaricabile dal sito:
www.acquaevita.it