VINCENZO SPADAFORA ELETTO NUOVO PRESIDENTE

Vincenzo Spadafora, 34 anni, è stato eletto dall’Assemblea dei volontari – riunita a Roma lo scorso fine settimana – alla guida del Comitato Italiano per l’UNICEF.

Vincenzo Spadafora, nato a Cardito (Napoli), attualmente consulente presso la “Struttura di missione” della Presidenza del Consiglio dei ministri per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità nazionale dove si occupa delle iniziative e delle attività culturali, ha un ricco curriculum in ambito politico-istituzionale.

Spadafora è Presidente del Laboratorio-Idee in Comunicazione, agenzia di comunicazione istituzionale e di consulenza per enti pubblici e privati ed è stato di recente nominato Presidente della Fondazione TANDEM che si occupa di progetti e attività per i giovani.

Nell’UNICEF Italia Spadafora è entrato come volontario a soli 12 anni presso il Comitato regionale Campania; successivamente è stato collaboratore della Presidenza nazionale con incarichi come Coordinatore nazionale del Movimento Giovani per l’UNICEF e di promozione e realizzazione del programma “Sindaci difensori ideali dei bambini”; nel 2002 è stato nominato Presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Caserta, poi, nel 2004, è divenuto membro del Consiglio Direttivo Nazionale per poi diventare, dal 2005, Vice Presidente Vicario.

L’Assemblea dell’UNICEF Italia ha anche approvato il Bilancio consuntivo 2007 e il Bilancio di previsione 2008. Nel 2007 l’UNICEF Italia ha trasferito, grazie al sostegno di migliaia di donatori italiani, aziende e fondazioni, 42,3 milioni di euro (compresi i 5,6 milioni di euro del 5 per mille, fondi già impegnati, ma non ancora erogati dall’Agenzia delle Entrate), destinati ai programmi UNICEF in Africa, Asia, America latina ed Europa orientale, rispetto ai 37, 5 milioni di euro del 2006, con un aumento del 13%.

L’Assemblea del Comitato Italiano per l’UNICEF ha anche eletto il nuovo Consiglio Direttivo, composto – oltre che dal Presidente – dai seguenti membri: Riccardo Comboni, Mimma Dragone, Aldo Forbice, Giuseppe La Motta, Claudio Leone, Roberto Marino, Antonio Randazzo, Gregorio Schirone e Stefano Taravella.

E’ stato anche nominato il nuovo Collegio dei Probiviri, formato da: Franco Bosello (Presidente), Gigliola Della Marina e Reno Sacquegna.