La pasta di Libera per gli anziani dell’Abruzzo<br>

SABATO 30 MAGGIO NELLE PIAZZE ITALIANE LA PASTA DELL’AUSER

TUTTI I FONDI RACCOLTI PER GLI ANZIANI DELL’ABRUZZO

Sabato 30 maggio si è rivelato un forte appuntamento con la solidarietà. I volontari dell’Auser hanno infatti “invaso” le principali piazze italiane con gli spaghetti biologici per sostenere il Filo d’Argento, il servizio telefonico dedicato agli anziani soli ed emarginati.

Quest’anno l’Auser ha deciso di devolvere tutti i fondi raccolti a favore degli anziani abruzzesi colpiti dal terremoto.

Vogliamo testimoniare in questo modo la nostra solidarietà concreta agli anziani abruzzesi colpiti dal terremoto – ha sottolineato il presidente nazionale Michele Mangano. La pasta di Libera assume quindi un significato particolare, la offriamo in cambio di un contributo per rendere forte il Filo d’Argento e dare speranza e dignità a tanti anziani soli”.

La pasta dell’Auser è frutto del Progetto Libera Terra che, grazie alla legge 109 del 1996, restituisce alla collettività beni confiscati alle mafie con l’obiettivo di sviluppare un circuito economico legale e virtuoso. Una pasta “antimafia” che aiuta gli anziani.

Per informazioni:

Sito web Auser