CANCELLATE LE TARIFFE POSTALI AGEVOLATE, UNICO SOSTEGNO ALL’EDITORIA DEL TERZO SETTORE

Con un silenzioso “colpo di mano” il Governo ha varato e già fatto pubblicare in Gazzetta Ufficiale un decreto ad effetto immediato che da oggi cancella le tariffe postali agevolate.

Le tariffe agevolate per le spedizioni di prodotti editoriali di cui ai decreti ministeriali del 13 novembre 2002 e del 1° febbraio 2005, continuano ad applicarsi fino al 31 marzo 2010”: questo il sintetico testo dell’art.1 del decreto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 31 marzo.

Qualche esiguo margine di soluzione si può intravedere nel secondo e ultimo articolo del decreto:
Con successivo decreto potranno essere determinate tariffe agevolate per i residui periodi dell’anno 2010, in caso di sopravvenuto accertamento di disponibilita’finanziarie nell’ambito del bilancio autonomo della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

Auspichiamoafferma Andrea Olivero, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settoreche venga immediatamente avviata la verifica di tali disponibilità finanziarie e che non venga quindi a decadere l’unico sostegno di cui gode l’editoria del terzo settore, uno tra i segmenti più importanti della comunicazione sociale del nostro Paese”.

A tal fineconclude Oliverochiediamo un confronto immediato.

comunicato stampa 08/10
Roma, 01 aprile 2010
Paola Scarsi
ufficio stampa e comunicazione