La radio è come noi, non sta mai zitta

 
  Nasce il Giornale Radio Sociale, comunicazione sociale in diretta
 
PRESENTAZIONE NAZIONALE
Martedì 1 novembre ore 16.15
Salone dell’Editoria Sociale, Via Galvani 106 – Roma
 
 
Roma, 26 ottobre
 
Il Forum Nazionale del Terzo Settore presenta il Giornale Radio Sociale, striscia informativa di tre minuti che sarà diffusa quotidianamente “on line” (attraverso la rete internet) e “on air” (attraverso un circuito di radio FM).
 
Perché un Giornale Radio Sociale? “Perché il mondo associativo rappresenta, nel suo complesso, una soggettività e una riconoscibilità che chiede di avere voce oltre i classici canali di stampa – afferma Andrea Olivero, portavoce del Forum del Terzo settoreAbbiamo scelto il mezzo radiofonico perché, per versatilità, immediatezza e infinite possibilità di diffusione costituisce uno strumento innovativo per il nostro settore, in grado di dare nuova voce alla comunicazione sociale”.
 
Si tratta – prosegue Olivero – di una nuova opportunità di comunicazione che vede protagonisti i comunicatori e i giornalisti sociali che collaborano nelle nostre organizzazioni, sia nazionali, sia locali. Una redazione che si propone di trasformare in notizie i tantissimi fatti di cui il terzo settore, ogni giorno, è protagonista”.
 
Il Giornale Radio Sociale si potrà ascoltare sul sito www.giornaleradiosociale.it. La produzione del Giornale Radio Sociale si avvarrà della collaborazione di RadioArticolo1 per la realizzazione e la produzione radiofonica.
 
Il progetto sarà presentato martedì 1 novembre alle ore 16.15 al Salone dell’Editoria Sociale – Sala B – nell’ambito di un workshop sulla comunicazione sociale, dal titolo: “La radio è come noi, non sta mai zitta”. Partecipano: Forum del Terzo Settore, Carlo Albertazzi, vicedirettore Gr1 Rai e Altero Frigerio, direttore RadioArticolo1.