ARCI – PRESENTAZIONE DEL FILM LIBERA TUTTI

Sabato 12 novembre alle ore 10:30 presso il Cinema Aquila di Roma verrà proiettatata la prima del film “LIBERA TUTTI“, nato dal progetto ” Spunti di vista”.

Il film, curato dal laboratorio per video-makers del circolo Arci Thomas Sankara di Messina è stato realizzato con il supporto dell’ UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali in collaborazione con il Circolo Arci Métissage di Milano, Dottorato in Pedagogia e sociologia interculturale – Università degli studi di Messina, Unione dei circoli cinematografici dell’Arci (UCCA).

Un giovanissimo ragazzo impugna una vecchia telecamera super 8, come un revolver, che punta sulla città.

Il ragazzo fa una telefonata: “Si, tienilo a mente, sono stranieri dovunque, in qualsiasi casa, in qualsiasi paese”. E’ questo l’inizio del film, con due scene rubate dal film “Lo stato delle cose”, del 1982 del regista tedesco Wim Wenders. Un incipit che anticipa la familiarità con l’oggetto video della generazione youtube, protagonista del filmato, ma che è soprattutto il punto di partenza della ricerca di un ragazzo che attraversa una città estranea, in cui osserva, filma, si pone degli interrogativi, va incontro a storie di altri ragazzi e ragazze. In una nuova versione del gioco del nascondino, i protagonisti saranno tutti liberati. Il ragazzo è interpretato da Imad Al Hunaiti.

Di e con Imad Al Hunaiti, Eranga Hettiwatte, Nizar Jelassi, Anita Magno, Tomo Sulejmanovic

Regia Giuseppe Minolfi
Coordinamento Patrizia Maiorana
Con il contributo di tutti i protagonisti delle storie.

In occasione della prima saranno distribuite copie del Dvd e della pubblicazione finale del progetto.

PER PARTECIPARE: inviare una mail a capodanno@arci.it entro mercoledì 9 novembre.