RIFORMA FISCALE E ASSISTENZIALE: CONDIVISE LE PREOCCUPAZIONI DEL TERZO SETTORE

COMUNICATO STAMPA 

Presentato oggi il Programma di Governo

Roma, 17 novembre 2011
 
Il Forum del Terzo Settore condivide pienamente le tre parole d’ordine sulle quali il Governo Monti intende fondare la sua azione: «Rigore, crescita ed equità». Parole che manifestano un importante passo verso un cambiamento di rotta culturale di questo Governo in direzione della inclusione e della coesione sociale del Paese.
 
Il Forum sottolinea l’attenzione posta sul tema della riforma fiscale e assistenziale. Monti ha infatti dichiarato «Dovremmo pervenire al più presto ad una definizione di tale riforma e ad una valutazione prudenziale dei suoi effetti. Dovranno inoltre essere identificati gli interventi volti a colmare l’eventuale divario rispetto a quelli indicati nella manovra di bilancio.» “Un grande risultato per il terzo settore – dichiara il Portavoce del Forum Andrea Olivero – a dimostrazione del fatto che il nuovo Governo ha accolto le nostre preoccupazioni”. “Un segnale importante che tuttavia non farà diminuire l’impegno e le responsabilità del Forum ad intervenire a sostegno di politiche di welfare eque e giuste e in difesa dei cittadini, in particolare di quelli più deboli.”
 
“Ci riconosciamo – prosegue il Portavoce – nell’ulteriore rilevante segnale lanciato da questo Governo, l’attenzione alle donne e ai giovani. «Due risorse sprecate» per la crescita del nostro Paese, sulle quali bisogna investire, valorizzandone le capacità e assicurandone la piena inclusione.
 
Infine il Forum esprime il suo apprezzamento per la volontà di riconciliare -«i cittadini e le istituzioni, i cittadini alla politica.» “Una posizione di apertura e dialogo – continua Olivero – che porta ad una sintesi e non ad una spaccatura del Paese”. “Davanti all’impegno del Governo ad ascoltare i cittadini ribadiamo infine – conclude Olivero – la nostra piena disponibilità a percorsi di responsabilità e partecipazione condivisa.”
 
Segnali che vanno nella direzione che il Forum sostiene da tempo: di superamento della crisi e garanzie di crescita ed equità sociale per l’Italia.

Ufficio stampa:
Anna Monterubbianesi
Forum Nazionale del Terzo Settore
tel 06 68892460 fax 06 6896522
stampa@forumterzosettore.it