FTS VENETO – Firmato accordo con INAIL per il reinserimento socio lavorativo di invalidi del lavoro

Giovedì 17 novembre è stato siglato a Venezia un accordo tra la Direzione Regionale INAIL per il Veneto e il Forum Permanente del Terzo Settore Veneto.
L’accordo ha ad oggetto un programma di attività per il reinserimento socio lavorativo di invalidi del lavoro.

Protocollo d’intesa per la realizzazione di un Programma di Attività per la Prevenzione e Promozione della Salute e della Sicurezza con il Forum del Terzo Settore Veneto Biennio 2011/2012 tra I.N.A.I.L. Direzione Regionale per il Veneto e Forum del Terzo Settore del Veneto.

Premesso che il decreto Dlgs. 9 aprile 2008, n. 81, e il successivo d. lgs 106 del 3 agosto 2009 e smi hanno conferito all’INAIL competenze di informazione, formazione, consulenza ed assistenza in materia sicurezza sul lavoro;che in data 2 luglio 2008 tra INAIL, nella persona del Presidente Dott. Vincenzo Mungari e il Portavoce del Forum Permanente del Terzo Settore Dott. Vilma Mazzocco è stato siglato un accordo quadro finalizzato a concordare azioni che contribuiscano a diffondere la cultura della salute e sicurezza, stabilendo un collegamento tra il mondo del lavoro e quello del terzo Settore;che in più occasioni tra il 2008-2009 il tema è stato all’odg del Consiglio Regionale del Forum Veneto sono stati individuati due ambiti di intervento in Veneto : 

• inserimento di persone disabili iscritte alle liste obbligatorie l.68 in aziende e associazioni che hanno l’obbligo di assunzione 

• attività di formazione e informazione per operatori del terzo settore ( presidenti di associazioni ,volontari e dirigenti ). 

Per il primo ambito sono state coinvolte alcune realtà di associazioni e cooperative sociali di Padova, Rovigo,Venezia che vogliono sperimentare un inserimento in situazioni di aziende del terzo settore.
A Padova si sono trovate insieme la coop. TESORI e le ACLI con Enaip per inserire una persona addetta al magazzino e logistica. A Venezia l’azione vede coinvolto l’ARCI ed alcune cooperative dell’entroterra veneziano per un progetto nell’area dell’animazione sociale. Nel Rodigino si sta lavorando nel settore turistico. Rimane anche una proposta per la provincia di Treviso. 

Il secondo ambito sviluppa quanto già fatto dal Forum nel 2009 e 2010 in merito alla preparazione formazione in campo di sicurezza e prevenzione. L’esperienza fatta a Padova verrà estesa a tutto il Veneto, con un supplemento di aggiornamento per le figure strategiche presenti nelle associazioni , i cd. preposti . Il protocollo prevede un intervento da parte dell’Inail di circa 35.000 €. per i due progetti . 

E’ prevista la collaborazione dei partecipanti e delle associazioni per una quota equivalente attraverso interventi diretti o indiretti ( collaborazioni figurative non economiche ). 

I tempi di esecuzione sono previsti nel Protocollo sottoscritto giovedì 17 novembre a Venezia in sede regionale dell’INAIL tra il Portavoce del Forum del terzo settore Veneto dr Paolo Alfier e la Direttrice dell’INAIL del Veneto dr..ssa Elda Ferrari .

Comunicato del 18.11.11