FTS BOLOGNA – Le linee guida per il Patto di Sussidiarietà

Bologna 7 marzo 2012

Oggi la presentazione pubblica agli assessorati della Provincia di Bologna e del Comune di Bologna delle linee guida per il Patto di Sussidiarietà, documento del Forum del Terzo Settore di Bologna (in allegato).

Il riconoscimento del valore dell’apporto del Terzo Settore alla rete di sostegno al welfare di Bologna e provincia: presentato al Tavolo del Terzo Settore della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria il Documento sulla Sussidarietà del Forum Terzo Settore di Bologna.

In questo momento di gravi difficoltà economiche e di messa in discussione del modello stesso di welfare, è necessario creare le condizioni che incidano particolarmente sulla capacità di inclusione sociale.

Le politiche sociali devono valorizzare pienamente il contributo dei diversi soggetti e attori sociali, distinguendo le specificità di ognuno di essi. Si ritiene, nel vero rispetto del principio della sussidiarietà, che i rapporti con il Terzo Settore possano attuarsi nel reciproco rispetto dei ruoli e delle capacità operative, nell’ambito della applicazione e della effettiva valorizzazione del principio di sussidiarietà.

Come ogni strumento che voglia costituire un riferimento concreto a supporto di politiche ed azioni, anche il patto per la sussidiarietà va realizzato in una logica di monitoraggio e confronto continuo.

Tra le linee guida essenziali vi è quindi la necessità di costruire un’occasione mirata ed integrata con quelle già esistenti e previste, a cadenza annuale, in cui le parti coinvolte (Istituzioni e attori del Terzo Settore), propongano un proprio bilancio.

Luca De Paoli
Portavoce Forum Terzo Settore Bologna
Sito: www.bandieragialla.it/terzosettore_bologna