auser – PRESENTAZIONE V RAPPORTO NAZIONALE “ENTI LOCALI E TERZO SETTORE”

CONFERENZA STAMPA – INVITO

  Come cambia il Welfare in Italia:
ridimensionato e sempre meno pubblico.
Terzo settore  sempre più coinvolto e sostitutivo nella gestione dei servizi e  poco valorizzato nella programmazione sociale
 
Roma,  17 aprile 2012- ore 11
Centro Convegni  Carte Geografiche – Via Napoli, 36
 
 Si ridimensionano gli organici comunali a vantaggio degli affidamenti e delle  esternalizzazioni, aumento dei carichi di lavoro per gli addetti e forte coinvolgimento del Terzo Settore  nell’erogazione dei servizi alla persona (infanzia e assistenza agli anziani).  In base ai principali risultati che emergono dalla Quinta rilevazione nazionale sul rapporto fra Enti Locali e Terzo Settore promossa dall’Auser, il nuovo welfare locale è sempre meno “comunale”. Tuttavia il forte ricorso al Terzo settore è ancora poco regolato e appare motivato soprattutto dalla necessità di ridurre i costi.     
La rilevazione è stata  effettuata su bandi di concorso e capitolati d’appalto pubblicati dai Comuni negli ultimi 6 mesi (ottobre 2011 – marzo 2012).
Si fa il punto infine sul rapporto tra enti locali e volontariato Auser attraverso l’esame di circa 1.000 convenzioni stipulate negli ultimi due anni.

Introduce:

Michele Mangano, presidente nazionale Auser
 
Presenta il Rapporto:
Francesco Montemurro, direttore Ires “Lucia Morosini”
__________________________________
Giusy Colmo c/o Presidenza Nazionale Auser
Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione
Via Nizza 154, 00198 Roma
tel. 06-84407725
fax 06/84407777
cell. 348/2819301
ufficiostampa@auser.it