“Con la voce di Peppino” LA CAMPAGNA IN DIFESA DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA

Mercoledì 9 maggio “In Campania”
su www.giornaleradiosociale.it

 

Roma, 8 maggio 2012 – Nel ventennale delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, il Giornale Radio Sociale e il Forum del Terzo Settore lanciano la campagnaCon la voce di Peppino”, in difesa dei beni confiscati alle mafie.

 

La campagnapartirà mercoledì 9 maggio, giorno dell’uccisione di Peppino Impastato, con un ciclo di quattro puntate,ciascuna di 20 minuti, ogni mercoledì nel mese di maggio, che daranno voce a coloro che provano ogni giorno, con coraggio, a restituire alla società civile ciò che la criminalità organizzata ha tolto alla comunità.

La puntata del 9 maggio sarà dedicata alla Campania, con il racconto di esperienze ‘dai beni confiscati’: da “Radio Siani”, la radio della legalità che ha sede ad Ercolano in un appartamento tolto alla camorra, alle “Terre di Don Peppe Diana”, che gestisce un caseificio sui terreni confiscati alla camorra.

In diretta Stefano Milani e Giuseppe Manzo (redazione del GRS)intervisteranno Giuseppe Scognamiglio (Radio Siani) “in collegamento da Cinisi” e Massimo Rocco (Terre di Don Diana).

Con la voce di Peppino” è un’iniziativa editoriale del Giornale Radio Sociale, realizzata in collaborazione con RadioArticolo1 e con l’Agenzia Area. Le quattro puntate dureranno ciascuna 20 minuti e raccoglieranno testimonianze dai territori. Si comincia mercoledì 9 maggio alle 15 in diretta su RadioArticolo1 e sul nostro sito www.giornaleradiosociale.it con le testimonianze dalla Campania. A seguire: il 16 maggio la Calabria, il 23 la Sicilia e il 30 la Puglia.
 
Ufficio stampa:

Redazione del Giornale Radio Sociale

presso Forum Terzo Settore

P.za Mattei 10 – 00186 Roma

Tel 06 68892460 |Fax 06 6896522