AUSER – LA SCURE IRRAZIONALE DEL GOVERNO COLPISCE ANCORA. ORA E’ LA VOLTA DELL’OSSERVATORIO NAZIONALE DELL’ASSOCIAZIONISMO SOCIALE. A CHI TOCCHERA’ DOPO?

Roma, 18 luglio 2012

Dichiarazione di Michele Mangano, presidente nazionale Auser

E’ davvero sconcertante la logica dei tagli indiscriminati che il Governo Monti sta portando avanti.
Non solo vengono colpiti settori importanti e vitali come la sanità pubblica, l’assistenza, la previdenza che fanno crescere il disagio sociale e la povertà tra i cittadini, ma ora l’attacco viene rivolto in modo illegittimo ed indiscriminato contro i soggetti del terzo settore che con la loro attività ed il loro impegno cercano di ridurre il disagio dei cittadini.
Ieri è toccato all’Agenzia delle Onlus, oggi il taglio si rivolge all’Osservatorio nazionale dell’Associazionismo sociale previsto dalla legge 383/2000.
Quando si fermerà la scure irrazionale di questo governo? Dopo i ritardi immotivati nell’erogazione del 5/1000 fermo ormai da due anni.
Abbiamo quasi la certezza che il prossimo intervento sarà la cancellazione dell’Osservatorio sul volontariato.
Chi può negare a questo punto che non si tratti solo di ragionevole razionalizzazione, ma di vera e propria “macelleria sociale”, che non risparmia i cittadini né le organizzazioni sociali che operano per l’interesse generale del Paese?
_________________________________

Giusy Colmo c/o Presidenza Nazionale Auser
Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione
Via Nizza 154, 00198 Roma
tel. 06-84407725
fax 06/84407777
ufficiostampa@auser.it

www.auser.it