MODAVI – SERVIZI INADEGUATI, POLITICA GUARDI TERZO SETTORE, SENTINELLA DEL CAMBIAMENTO

Casula: non solo investimento economico, anche miglioramento qualitativo

“Stiamo assistendo a dei tagli alle politiche sociali tanto  drastici quanto indiscriminati“ – afferma Irma Casula, Presidente del Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano, durante la puntata odierna di Frequenza Modavi, la radio del sociale. “Se c’è qualcosa da tutelare con la massima cautela in questo momento – prosegue – invece sono proprio le fragilità sociali, ed in particolare tutti i servizi all’infanzia. Investire sull’infanzia significa non solo tutelare i minori, ma anche agevolare i genitori, ed in particolare le donne: questo incentiverebbe l’occupazione femminile e delle reali pari opportunità”.  “Non mi riferisco solo ad un investimento economico – specifica – ma anche ad un miglioramento qualitativo: la società cambia, e così gli impegni lavorativi. I servizi dovrebbero rispondere alle nuove necessità. Chi si occupa di Terzo Ssettore è sentinella del cambiamento – conclude –  la politica dovrebbe darvi maggiore ascolto”.

“I politici non vedono il volontariato come agente di cambiamento  – conferma Giulio Sensi,  direttore di Volontariato Oggi – spesso le istituzioni non hanno idea non solo del welfare, ma della società che cambia”.

 

Silvia Quaranta

Mo.D.A.V.I. Onlus
via Nuoro 15, 00182 Roma
www.modavi.it
tel: +390684242188
fax: +390684081658