Protagonisti del proprio tempo. Dalla memoria di Maria Eletta Martini al futuro del volontariato

 

Cnv, Comune di Lucca, Fondazione Crl, Istituto Luigi Sturzo in collaborazione con Cesvot, CSVnet, Convol e Forum del Terzo Settore

Protagonisti del proprio tempo
Dalla memoria di Maria Eletta Martini al futuro del volontariato
Roma, 28 novembre 2012 – ore 10
CNEL, Sala del Parlamentino
Via Davide Lubin, 2 Roma

ISCRIZIONI ON-LINE (OBBLIGATORIA) >>>

“Protagonisti del proprio tempo. Dalla memoria di Maria Eletta Martini al futuro del volontariato”. L’iniziativa, che si svolge alla vigilia del primo anniversario dalla morte della fondatrice del Centro Nazionale per il Volontariato (sede Cnel di Roma, 28 novembre 2012, ore 10), ha l’obiettivo di ripercorrere e rileggere i principali spunti di riflessione che giungono dal pensiero, gli scritti e le opere di Maria Eletta Martini. L’eredità di Maria Eletta è presa a pretesto per attualizzare e riproporre un pensiero critico e costruttivo sulle sfide che si pongono di fronte al volontariato italiano oggi più che mai in un momento di crisi dei modelli sociali. Con l’ausilio di due relazioni introduttive svolte da esponenti di primo piano, che hanno vissuto in prima persona la stagione dell’emersione e dell’affermazione del fenomeno del volontariato e la sua consacrazione anche a livello legislativo, l’iniziativa vuole fornire ai presenti e al volontariato italiano nuovi spunti di riflessione e di crescita. L’evento è promosso da Cnv, Comune di Lucca, Fondazione Crl e Istituto Luigi Sturzo in collaborazione con Cesvot, CSVnet, Convol e Forum del Terzo Settore.

Programma

Introduzione
Edoardo Patriarca, Presidente Centro Nazionale per il Volontariato

Relazioni
Mons. Giuseppe Pasini
On. Nicolò Lipari

Interventi programmati
Alessandro Tambellini, Sindaco di Lucca
Arturo Lattanzi, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca
Maria Chiara Mattesini, Istituto Don Luigi Sturzo
Emma Cavallaro, Presidente Convol
Diego Cipriani, Caritas
Andrea Olivero, Portavoce Forum Terzo Settore
Stefano Tabò, Presidente CSVnet

Leggi online.