ANPAS – CASA SICURA

 

8mila morti: una vera  propria catastrofe colpisce ogni anno tra le mura domestiche.

Secondo i dati forniti dal Dipartimento di Medicina del Lavoro dell’Ispesl (Istituto per la prevenzione e sicurezza del lavoro) nel 2010 ogni anno circa 4,5 milioni di incidenti avvengono tra le pareti di casa di cui 8.000 mortali.

Secondo l’Ispesl ogni anno circa il 5% della popolazione è vittima di un infortunio domestico, percentuale che raggiunge il 7% per le donne, mentre scende al 3% per gli uomini. Confrontando il numero di morti per incidenti domestici con i quasi 2.500 morti per incidenti automobilistici  (nel 2010) si muore più in casa che per la strada.

Il 66% degli incidenti domestici coinvolge le donne ma tra i soggetti più esposti agli incidenti domestici ci sono gli anziani e i bambini.

Sulla base delle statistiche correnti si stima  che le cadute degli anziani con più di 65 anni siano responsabili dei due terzi di tutte le morti per incidente domestico.

Ma gli incidenti in casa rappresentano la prima causa di morte e di invalidità tra i bambini e gli adolescenti.

Secondo il SINIACA – il Sistema informativo nazionale sugli incidenti in ambiente di civile abitazione dell’l’Istituto superiore di sanità – ogni anno in Italia gli incidenti domestici mandano al Pronto soccorso oltre un milione e mezzo di persone, di cui 130.000 vengono ricoverate e 7.000 non sopravvivono. Gli incidenti domestici che giungono più spesso a un pronto soccorso sono le cadute (quaranta per cento), le ferite da taglio o punta (quindici per cento), gli urti o schiacciamenti (dodici per cento).

Il progetto Anpas/Upter Solidarietà, oltre a richiamare l’attenzione generale su un fenomeno gravissimo, ma chiaramente sottovalutato, intende avviare una campagna che incentivi la prevenzione a partire anche dai comportamenti personali che, all’insegna del “ho sempre fatto così” facilitano l’insorgere di incidenti.

Il progetto “Una casa sicura per chi ci abita e chi vi lavora” sarà presentato e illustrato mercoledì 12 dicembre, alle 12.45 presso l’Upter – via IV Novembre, 157 (Sala dei 42), Roma da Fausto Casini, Presidente nazionale Anpas e Silvano Miniati, presidente Upter Solidarietà.