FEDERCONSUMATORI – La percezione della contraffazione da parte del cittadino-consumatore

 

“La percezione della contraffazione da parte del cittadino-consumatore” è il titolo dell’incontro in programma il 22 gennaio p.v. a Roma, presso la biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, organizzato dalla Direzione Generale per la Lotta la Contraffazione – UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con 8 Associazioni dei Consumatori (ACU, ADICONSUM, ADOC, ASSOUTENTI, CODICI, FEDERCONSUMATORI, MC, MDC).

I lavori saranno introdotti dal Direttore Generale della DG Lotta alla Contraffazione-UIBM, Loredana Gulino, che illustrerà le attività messe in campo dal Ministero per contrastare il fenomeno e tutelare la salute dei consumatori.

Seguirà la presentazione dei risultati della seconda fase dell’indagine conoscitiva sulla contraffazione in Italia condotta dalle Associazioni dei Consumatori, dalla quale emerge un cambiamento di percezione del fenomeno contraffattivo da parte del consumatore, più consapevole di quanto non fosse in passato, prima dell’attività informativa e di sensibilizzazione condotta nell’ambito dell’iniziativa “Io non voglio il falso”. L’analisi evidenzia tra l’altro i principali motivi che spingono l’acquisto di beni contraffatti e le soluzioni proposte dai consumatori stessi per combattere il fenomeno.

Il programma prevede poi due tavole rotonde, moderate dal Segretario Generale di INDICAM, Silvio Paschi. Alla prima parteciperanno alcuni dei principali protagonisti, in ambito istituzionale e imprenditoriale, della lotta alla contraffazione: il Presidente della Commissione parlamentare in materia, Giovanni Fava, il Presidente del CNAC, Daniela Mainini, il Generale di Brigata della Guardia di Finanza, Bruno Buratti, il Direttore dell’Agenzia delle Dogane, Giuseppe Peleggi, il Presidente del Comitato per la tutela del Made in di Confindustria, Lisa Ferrarini, e il Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli.

Alla seconda prenderanno parte i rappresentanti delle citate otto Associazioni dei consumatori e delle Associazioni di categoria AIMPES, ANCI, ANFAO, ANFIA, Assogiocattoli, Federalimentare, UNIPRO, Uniontessile–CONFAPI, che discuteranno delle azioni da intraprendere nel prossimo futuro per contrastare il fenomeno contraffattivo.

A partire dal luglio 2010, data in cui è stata sottoscritta la Convenzione fra il Ministero dello Sviluppo Economico, DGLC-UIBM e le 8 Associazioni dei Consumatori, sono state realizzate azioni concrete ed efficaci in materia di lotta alla contraffazione: la prima fase dell’indagine conoscitiva sul fenomeno attraverso un questionario sottoposto ai consumatori; la campagna di informazione e sensibilizzazione “Per Natale fai un dono vero scegli un regalo originale”; lo “spot settoriale” per evidenziare i pericoli derivanti dall’acquisto e utilizzo di beni contraffatti; l’organizzazione di eventi, la partecipazione a fiere specializzate, la creazione di una newsletter e l’inaugurazione di una serie di sportelli informativi su tutto il territorio nazionale.

Contestualmente la Direzione Generale ha realizzato, sempre con il supporto delle 8 Associazioni firmatarie, materiali informativi specifici (brochure, manifesti, leaflet, cartoline), declinati secondo il messaggio “Io non voglio il falso perché voglio la sicurezza”, e anche 5 “Vademecum” per i consumatori, con il coinvolgimento anche delle Associazioni di categoria rappresentative delle imprese (Assogiocattoli, UNIPRO, ANFIA, ANCI, AIMPES, ANFAO, Federalimentare), corrispondenti ognuno a un settore merceologico (alimentare, abbigliamento e accessori, giocattoli, cosmetici, pezzi di ricambio auto/moto ed elettrodomestici) particolarmente colpito dalla contraffazione.

 

Ufficio Stampa Federconsumatori Nazionale

Via Palestro, 11
00185 – Roma
Tel. +39 06 42020763