Arcigay. Cordoglio per la scomparsa di Antonio Manganelli

 


Arcigay esprime cordoglio per la scomparsa di Antonio Manganelli, capo della polizia.

Manganelli, per primo nel suo ruolo, ha espresso attenzione e sensibilità nella difesa di tutte le minoranze e nell’impegno istituzionale nel contrasto all’omo-transfobia costituendo, nel 2010, l’OSCAD, l’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori, presso la Direzione centrale della polizia criminale.

Nel corso di un incontro con l’associazionismo LGBT, Antonio Manganelli aveva tenuto a sottolineare la necessità e l’urgenza in Italia di una legislazione che offrisse finalmente strumenti utili alle forze dell’ordine per il contrasto alle discriminazioni.

L’auspicio è che le istituzioni si muovano nel solco tracciato da Antonio Manganelli, con la stessa voglia di concretizzare soluzioni per far fronte alla discriminazione e allo stigma che colpiscono omosessuali, lesbiche e trans.

Flavio Romani, presidente Arcigay

Stefano Bolognini
Ufficio Stampa Arcigay
Tel: 3486839779 Skype: ste_bolo