CONFERENZA DELLE MISERICORDIE TOSCANE E ANPAS DELLA TOSCANA – «Il futuro del volontariato per un nuovo welfare in tempi di crisi».

 

Cittadini, parlamentari, volontari: insieme per la solidarietà. Da Firenze un patto collettivo per sostenere il welfare in tempi di crisi.  

INVITO STAMPA

«Il futuro del volontariato per un nuovo welfare in tempi di crisi». Le Pubbliche Assistenze e le Misericordie toscane lanciano la sfida: costruire un nuovo patto di coesione sociale in un difficile momento come quello attuale.

La Toscana è da sempre laboratorio di cittadinanza attiva, luogo di impegno civico a sostegno del prossimo. Per questo i due movimenti nella storia nazionale da sempre protagonisti nella solidarietà e nell’aiuto ai più deboli, hanno voluto aprire al confronto con la società civile e con i neo eletti di Camera e Senato.  L’incontro si terrà nella sede di Anpas Toscana, in via Pio Fedi 46 a Firenze Sabato 6 aprile alle 9,30.

Tanti tra deputati e senatori hanno già dato l’adesione. Sarà un’occasione per sancire un patto tra chi rappresenta i cittadini nelle istituzioni e chi quotidianamente è impegnato per dare risposte che lo Stato non è in grado di garantire con altrettanta efficienza. Sulla sussidiarietà, sulla capacità di tenere in considerazione e supportare movimenti come Pubbliche Assistenze e Misericordie nella loro azione giornaliera, si gioca una importante partita nei prossimi anni.

Ufficio Stampa

Fabrizio Morviducci 3284329925

Alberto Campaioli tel. 335-6835529