FTS GENOVESE – IN CORTEO PER UN WELFARE DEI DIRITTI DI TUTTI

Il Forum genovese del Terzo Settore organizza una mobilitazione e presidio per martedì 14 maggio, aperta a tutti i lavoratori del sociale e a tutte le organizzazioni del Terzo Settore in concomitanza con lo svolgersi del Consiglio Comunale.

Nel corso della manifestazione, promossa dalle organizzazioni sindacali e dal Forum del Terzo Settore, verranno chiesti incontri alle forze politiche ed ai presidenti di Municipio per esprimere la forte preoccupazione circa il bilancio comunale che mette a rischio servizi sociali e di assistenza alle migliaia di cittadini più fragili e lascia incertezza sulla conferma delle risorse destinate al mantenimento dei servizi sociali esistenti. Lo scorso anno infatti c’è stata una spesa complessiva di 43 milioni. Ad oggi non è ancora nota la cifra a disposizione.

Il Forum chiede un impegno preciso affinchè questi servizi, che rappresentano la qualificazione della civiltà di una società, siano mantenuti. Se non interverranno decisioni adeguate, almeno il 40% dei servizi verrà chiuso, i destinatari saranno abbandonati a se stessi, le lavoratrici e i lavoratori attualmente impiegati (nel settore lavorano 1083 addetti che si occupano di servizi per anziani, disabili, minori, stranieri e senza dimora) si ritroveranno senza occupazione, senza salario e senza ammortizzatori sociali.

Il Forum del Terzo Settore genovese chiederà anche spiegazioni in merito Protocollo d’intesa sulla riorganizzazione dei servizi sociali firmato nei mesi scorsi.