FUNDER35. UN BANDO PER SOSTENERE LE IMPRESE CULTURALI GIOVANILI CON 1 MILIONE DI EURO

Un milione di euro per la crescita di imprese non profit, operanti da almeno due anni nell’ambito della produzione artistica e creativa e dei servizi di supporto alla valorizzazione, tutela, protezione e circolazione dei beni culturali, il cui l’organo di amministrazione sia costituito in maggioranza da membri di età inferiore ai 35 anni. 

L’opportunità è offerta dall’edizione 2013 del bando fUnder35, promosso da 10 Fondazioni di origine bancaria: Fondazione Cariplo, capofila del progetto, e Fondazioni Banco di Sardegna, Cariparma, Cassa di Risparmio della Spezia, Cassa di Risparmio di Lucca, Cassa di Risparmio di Modena, Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Cassa di Risparmio di Torino, Livorno, Monte di Bologna e Ravenna.

Il bando è stato presentato martedì 11 giugno a Milano da Marco Cammelli, presidente della Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri, l’associazione delle Fondazioni di origine bancaria, che ha promosso l’iniziativa.

“Dal 2002 al 2012 le Fondazioni di origine bancaria hanno erogato complessivamente al settore arte e cultura oltre 4,3 miliardi di euro, di cui più di 300 milioni di euro nel solo 2012 – ha commentato il presidente dell’Acri e di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti –. Anche in tempi di crisi l’attenzione delle Fondazioni al mondo dell’arte e della cultura è particolarmente significativa“.

L’obiettivo di fUNDER35 è far decollare le migliori imprese culturali giovanili, che si distinguano per la qualità dell’offerta, nonché per una corretta politica del lavoro, e si prefiggano chiari obiettivi di sostenibilità economica tramite specifici progetti di miglioramento tanto in campo progettuale che gestionale.
Il termine per la partecipazione al bando è fissato al 15 luglio 2013.

Nel corso dell’incontro milanese sono state presentate anche le 15 imprese vincitrici dell’edizione 2012 di fUnder35. Clicca qui per conoscerle e sapere quali sono i progetti che hanno potuto realizzare grazie al bando.

Per maggiori informazioni clicca qui

Per scaricare il bando clicca qui