AVIS – GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE

Spot of Red: ancora un mese per partecipare al videocontest che promuove in rete l’importanza della donazione del sangue

La campagna di comunicazione è promossa da Avis Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia

 

Compie 10 anni la Giornata mondiale del donatore di sangue che quest’anno si svolgerà venerdì 14 giugno, a un mese esatto dalla conclusione della prima fase di Spot of Red (www.spot-of-red.it), la campagna di comunicazione promossa da Avis Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Sarà, infatti, il 15 luglio la data ultima per partecipare al videocontest che propone a persone di ogni età e origine di mettere alla prova le proprie capacità di videomaker, per promuovere in rete l’importanza della donazione del sangue.
 

Due ragazzi che si sfidano come in un vecchio western per varcare per primi la soglia di una sede Avis; un grave incidente e una nuova possibilità di vita grazie a un gesto di solidarietà; gli studenti di una scuola media che invitano a superare ogni paura, perché crescere significa anche assumersi delle responsabilità nei confronti della collettività.. Sono alcune delle storie raccontate dai partecipanti, disponibili sul canale Youtube del video contest (www.youtube.com/user/SpotOfRed).
 

Protagonisti degli spot sono soprattutto i giovani, i donatori del futuro che, secondo il Libro Bianco del Sistema trasfusionale Italiano presentato nell’ultimo congresso nazionale Avis (associazione che conta 1.218.673 iscritti), sono in costante crescita, attestandosi intorno al 40% (dato relativo ai giovani sotto i 25 anni).  Il Libro Bianco offre altri indizi utili a disegnare il donatore che verrà: il 50% dei soci donatori Avis ha un’età compresa tra 36 e i 55 anni; il 40% è di genere femminile e il 3% è di origine straniera. La sfida sarà quella di coinvolgere sempre più cittadini – bambini, giovani, donne, persone di origine straniera – affinché si sentano parte di una comunità che può tenersi insieme anche grazie a un atto di solidarietà, com’è la donazione del sangue.


Iniziative pubbliche, eventi di rilevanza internazionale, campagne di comunicazione, newsletter, incontri informativi: sono tutti strumenti su cui l’Avis continua a investire per far crescere il numero di donatori e per fidelizzarli. Perché anche negli anni a venire la donazione del sangue continuerà a rappresentare un’opportunità di cura fondamentale, una possibilità di vita per molti.


Al termine del concorso – inserito nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale BESSY (www.bessyproject.eu) che sta coinvolgendo le aree geografiche che si affacciano sull’Adriatico (Veneto,  Friuli Venezia Giulia  ed Emilia Romagna; Slovenia, Croazia e Albania) – entrerà in gioco la giuria presieduta da Oliviero Toscani. I giudici selezioneranno i migliori 20 video che saranno proiettati in una grande serata-evento organizzata all’interno del 14° Circuito Off (www.circuitooff.com), dal 28 al 31 agosto 2013 al Teatrino Palazzo Grassi a Venezia. Per i primi tre video in palio diversi premi (attrezzature video e sportive) messi a disposizione da Manfrotto (www.manfrotto.it) e Zerorh+ (www.zerorh.com), sponsor del progetto.


Per scoprire le modalità di partecipazione ai concorsi: www.spot-of-red.it


Per guardare il video teaser di Spot of Red: www.youtube.com/watch?v=fJf4wbbryU8


Ufficio stampa Bandiera Gialla
Rossella Vigneri (+39 349 8354451)
news@spot-of-red.it