FISH lancia Condicio.it

COMUNICATO STAMPA

La FISH, costituita nel 1994, è una organizzazione ombrello cui aderiscono alcune tra le più rappresentative associazioni impegnate, a livello nazionale e locale, in politiche mirate all’inclusione sociale delle persone con differenti disabilità. La FISH assume come manifesto ideale del suo agire i principi della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, ratificata dall’Italia con la Legge 18/2009, e in questo atto internazionale l’aspetto di conoscenza e monitoraggio delle condizioni di vita delle persone con disabilità è centrale.

Al tempo stesso per agire, per avanzare proposte sostenibili, per avviare e gestire interlocuzioni autorevoli è strettamente necessario conoscere, nel dettaglio ed in modo compiuto, le condizioni di vita delle persone con disabilità, la situazione delle politiche e dei servizi per l’inclusione e per l’accesso alle pari opportunità.

È da queste premesse che parte il progetto Condicio.it che da sabato scorso si è concretizzato in un sito già fruibile e utilizzabile.

Condicio.it offre il suo apporto proprio nella direzione della conoscenza: raccogliere e analizzare le fonti esistenti utili a delineare le condizioni di vita delle persone con disabilità in Italia.

Esistono molte ricerche, studi, atti normativi che contengono elementi di conoscenza di questi fenomeni. Alcune sono fonti specifiche, altri sono documenti più generali che considerano anche la disabilità. Il tentativo di Condicio.it è di raggruppare le fonti con una indicizzazione razionale ed efficace che semplifichi e renda efficace la ricerca.

Condicio.it propone anche schede di sintesi per argomenti, soprattutto quelli di maggiore impatto sulla quotidianità delle persone, per agevolare ulteriormente conoscenza e coscienza delle reali condizioni di vita delle persone con disabilità.

Ma tutto ciò è solo un primo passo verso traguardi più ambiziosi: le ricerche troppo spesso non partono dalla prospettiva del diritto all’inclusione, dai diritti umani, dalla non discriminazione. È anche evidenziando contraddizioni e carenze informative che la FISH, adesso anche attraverso Condicio.it, potrà condizionare le rilevazioni e le ricerche future, ma anche elaborare i propri Rapporti sulle condizioni di vita delle persone con disabilità.

Il direttore responsabile di Condicio.it è Daniela Bucci, sociologa e ricercatrice che da tempo collabora con FISH. Il coordinatore editoriale è Carlo Giacobini.

www.condicio.it
info@condicio.it