FOCSIV – Il volontario dell’anno 2013 è Rosario Volpi, testimone di speranza nel Sud e nel Nord del mondo

COMUNICATO STAMPA

Premio del Volontariato Internazionale – FOCSIV 2013

CATTAI: ROSARIO VOLPI, TESTIMONE DI SPERANZA NEL SUD E NEL NORD DEL MONDO. IL 7 DICEMBRE A ROMA LA PREMIAZIONE

Roma, 22 novembre 2013. Si terrà a Roma sabato mattina 7 dicembre p.v. la consegna del Premio del volontariato internazionale 2013, il tradizionale appuntamento della FOCSIV in occasione della Giornata Mondiale del Volontariato indetta dalle Nazioni Unite giunto alla XX edizione.

Rosario Volpi, 34 anni, originario di Calatafimi in provincia di Trapani e da sei anni in Madagascar con l’Onlus Educatori Senza Frontiere è il volontario a cui FOCSIV consegna quest’anno l’importante riconoscimento. Vive a Fianarantsoa dove svolge attività di psico-pedagogista coordinando un progetto che mira a realizzare attività di educazione informale, sostegno psicologico e alimentare, da titolo “Ambalakilonga, il Villaggio dei ragazzi”.
“Quello che abbiamo premiato – dice il Presidente FOCSIV Gianfranco Cattai – non è certo solo il lavoro di Rosario, per quanto questo sia molto importante per le ricadute sul tessuto sociale della comunità malgascia. Ma il modo con cui Rosario porta avanti ogni giorno il suo impegno di volontario, quale persona motivata che trova nei valori cristiani la forza per non arrendersi. E’quell’esempio di testimone di speranza di cui nelle periferie urbane e umane c’è tanto bisogno, sia nei Paesi del Sud che del Nord del mondo. Nel contesto di crisi globale che stiamo vivendo, abbiamo tutti bisogno di testimoni; e i volontari come Rosario sono un esempio da valorizzare di giovani positivi capaci di costruire speranza”.
“Sono molto contento che Rosario sia stato scelto come volontario internazionale dell’anno anche perché ha fatto la sua preparazione a Milano con gli Educatori senza Frontiere per un lungo periodo difficile e oneroso per lui. Le motivazioni, l’entusiasmo giovanile e la sua grande umanità gli hanno permesso in breve tempo di diventare ad Ambalakilonga in Fianarantsoa leader e trascinatore di centinaia di giovani. Ha svolto il suo lavoro soprattutto nel campo scolastico, professionale e comunitario, con obiettivi prevalentemente educativi. I risultati sono molto buoni perché ragazzi difficili in grave disagio sociale hanno potuto conseguire non solo successi scolastici, ma alcuni hanno continuato gli studi ed altri hanno addirittura trovato lavoro permettendo cosi un miglioramento della qualità della vita. E’un grande orgoglio che Rosario riceva questo premio insieme agli Educatori senza Frontiere” dice don Antonio Mazzi, fondatore dell’associazione.
L’evento è realizzato in collaborazione con Fondazione Missio, il Forum del Terzo Settore ed in media partnership con Famiglia Cristiana TV2000.

 

In allegato il programma dell’evento

Ufficio Stampa FOCSIV

Tel. 066877796, 066877867- Fax 06 6872373;

Cell. 338.3032216

E-mail: ufficiostampa@focsiv.it

____________________________________________________

 

COMUNICATO STAMPA

Premio del Volontariato Internazionale – FOCSIV 2013

IL 7 DICEMBRE A ROMA LA PREMIAZIONE

Roma, 6 novembre 2013. Si terrà a Roma sabato mattina 7 dicembre p.v. la consegna del Premio del volontariato internazionale 2013, il tradizionale appuntamento della FOCSIV in occasione della Giornata Mondiale del Volontariato indetta dalle Nazioni Unite giunto alla XX edizione.

Il volontario premiato dalla Federazione si chiama Rosario Volpi, candidato da Educatori Senza Frontiere Onlus. Trentaquattro anni, Rosario, da sei vive a Fianarantsoa in Madagascar dove svolge attività di psico-pedagogista. In particolare segue un progetto da titolo “Ambalakilonga, il Villaggio dei ragazzi”, di cui è coordinatore, che mira a realizzare attività di educazione informale, sostegno psicologico e alimentare. Oltre a seguire iniziative puntuali elabora strategie per la formazione di “educateurs” tra i giovani delle regioni in situazione di emergenza.

Volpi è stato selezionato da una giuria di qualità composta da rappresentanti della FOCSIV e dei Partner dell’iniziativa tra una rosa di quattro candidati che sono stati i più votati dal pubblico della Rete su 15 candidature pervenute, espressione del variegato mondo della cooperazione e della solidarietà internazionale: dalle missioni agli organismi Soci FOCSIV, alle più diverse associazioni italiane di volontariato internazionale.

Motivazione della scelta, la qualità della testimonianza cristiana che emerge dalla sua esperienza e la coerenza del settore di attività del candidato con tutte le aree indicate nel bando come preferenziali.

Come spiega Gianfranco Cattai, Presidente FOCSIV, “la testimonianza cristiana nelle periferie del mondo è stato il criterio principale per la candidatura richiesto nel bando di partecipazione 2013, sia per la coincidenza del 50°anniversario dell’Enciclica “Pacem in Terris” sia in risposta al costante richiamo di Papa Francesco che «la Chiesa non è una ong: è un’altra cosa, più importante, e nasce da questa gratuità. Ricevuta e annunziata».

L’evento è realizzato in collaborazione con Fondazione Missio, il Forum del Terzo Settore ed in media partnership con Famiglia Cristiana e TV2000.

 

 

Ufficio Stampa FOCSIV

Tel. 066877796, 066877867- Fax 06 6872373;

Cell. 338.3032216

E-mail: ufficiostampa@focsiv.it