Can design be social? Anteprima della call internazionale per giovani designer-Expo 2015

Nell’ambito dell’evento CAN DESIGN BE SOCIAL?

Sabato 12 aprile 2014 – Ore 15.30

ADA Stecca – Via Gaetano De Castillia 26 – Milano
Scarica l’Invito_Call Designers_Can Design Be Social_12 april 2014

Coinvolgere giovani designer di tutto il mondo nella costruzione della “identità” del Padiglione della Società Civile – Expo Milano 2015. Questo è l’obiettivo della Call Internazionale per Giovani Designer Spazi Aperti Padiglione Società Civile che sarà lanciata nelle prossime settimane e che sarà presentata in anteprima a Milano il prossimo sabato 12 aprile, in occasione del FuoriSalone, la kermesse milanese del Design.

Expo Milano 2015 sarà la prima Esposizione Universale con un padiglione dedicato alle organizzazioni nazionali e internazionali della Società Civile: Cascina Triulza. Ad occuparsi della gestione dello spazio e del coordinamento degli eventi sarà, in collaborazione con Expo 2015 S.p.A., Fondazione Triulza, un network di realtà del Terzo Settore. Il Theme Statement del Padiglione è “Energies to change the world” e vuole fare emergere la straordinaria forza di cambiamento generata ogni giorno nel mondo dal protagonismo dei cittadini, dei giovani e delle realtà organizzate della Società Civile.

La Call vuole essere uno stimolo per i giovani designer di tutto il mondo che, attraverso le loro proposte creative e sostenibili, potranno dare un loro contributo nella promozione dei valori e delle attività della Società Civile e nel rendere il Padiglione dedicato a queste organizzazioni accessibile per tutti. I designer dovranno progettare elementi di seduta e piani d’appoggio mobili, sistemi di ombreggiamento e chioschi tematici per la somministrazione di prodotti. La Call sarà pubblicata prossimamente nel sito web di Fondazione Triulza.

L’anteprima della Call sarà presentata nell’ambito dell’incontro Can Design Be Social?organizzato da ASF Italia, Fondazione Triulza e Associazione Exponiamoci, dove saranno illustrate alcune esperienze di Social Design. Dopo l’introduzione di Camillo Magni, Presidente di ASF Italia e Exponiamoci, e di Sergio Silvotti, Presidente Fondazione Triulza, il pubblico potrà conoscere alcune interessanti esperienze di Social Design attraverso le testimonianze di Francesco Faccin, designer; Anna Spreafico, di esterni; Giovanni Levanti, architetto e designer; Andrea Cattabriga, Sebastiano Longaretti e Roberto Galbiati, architetti. Modera l’incontro Gianmaria Sforza di ASF Italia.

Programma dell’evento. Scarica l’Invito_Call Designers_Can Design Be Social_12 april 2014

Saluti di /A welcome by

  • Sergio Silvotti, Presidente Fondazione Triulza
  • Camillo Magni, Presidente ASF Italia e Associazione Exponiamoci

Partecipano / With participation of

  • Francesco Faccin, designer. Dal 2004 elabora progetti auto-producibili a stretto contatto con artigiani. Working on self-production projects since 2004 in close collaboration with local craftsmen. (www.francescofaccin.it)
  •  Anna Spreafico, esterni.Dal 1995 esterni è un’impresa culturale che progetta spazi pubblici e disegna servizi per piccole e grandi comunità. Since 1995 esterni is a cultural enterprise involved in designing public spaces and services for small and large communities. (www.esterni.org)
  • Andrea Cattabriga e Sebastiano Longaretti, architetti. Dal 2013 Slow D è una piattaforma web che mette in relazione designer, artigiani e clienti partendo dal concetto di KMO. Since 2013 Slow D is a web based platform connecting designers, artisans and customers based on the KMO concept. (www.slowd.it)
  • Giovanni Levanti, architetto e designer. Dal 1986 svolge la propria attività come designer industriale collaborando con importanti aziende in Italia e all’estero. I suoi oggetti sono stati selezionati ed esposti in prestigiose mostre internazionali. Since 1986 He operates as an industrial designer working with major companies in Italy and abroad. His works have been selected and exhibited in prestigious international exhibitions. (www.giovannilevanti.com)
  • Roberto Galbiati, architetto. Dal 1988 Mobilitaly è un gruppo di aziende della Brianza in grado di fornire prodotti di qualità artigianale con i numeri della produzione industriale senza rinunciare alla qualità. Since 1988 Mobilitaly has pooled firms from Brianza providing craft made products in industrial quantities without losing the custom made quality. (www.mobilitaly.com)

Modera / Moderator

Gianmaria Sforza, ASF Italia (www.asfiitalia.org)

INGRESSO GRATUITO / FREE ADMISSION

Info: Giovanna Cavalli
mobile (+39) 3338-334918
mail: segreteria@asfitalia.org

Immagine Invito: design Fabrizio Cocozza