“100 giorni 100 proposte” per Cascina Triulza

cascina triulzaPorte aperte alle iniziative pubbliche in Cascina Triulza dopo Expo. Il primo appuntamento è stato il Consiglio Generale dei fondatori, che ha condiviso con i partner e con le organizzazioni della ‪società civile partecipanti al programma culturale ‪Expo la costruzione, nei prossimi mesi, di un calendario di 100 eventi con 100 proposte per il futuro. Per continuare il dibattito sui temi Expo, per rafforzare il ruolo di Cascina Triulza come parco dell’innovazione sociale e per arricchire l’offerta di iniziative su alcune aree del sito che potrebbero partire da aprile, tra cui la XXI Triennale Internazionale

Sono state 208 le organizzazioni del Terzo Settore che hanno partecipato a Expo Milano 2015 nel Padiglione della Società Civile. A loro è particolarmente indirizzata una call annunciata nell’ultimo Consiglio Generale di Fondazione Triulza e che verrà ufficialmente lanciata a dicembre. L’obiettivo è avviare fin da subito un programma di 100 appuntamenti che traducano in proposte operative le idee portate dalla società civile ad Expo Milano 2015.

Il Consiglio Generale di Fondazione Triulza è il primo evento che si tiene sul sito di Expo dopo la fine dell’Esposizione Universale e da il via alla nuova vita di Cascina Triulza, che diventerà un Lab-hub per l’innovazione sociale. E sarà un incubatore sociale per accompagnare lo sviluppo di esperienze innovative ed eccellenti in ambito sociale e ambientale, un parco delle esperienze con mostre, innovation shops, laboratori di sostenibilità, un centro di consulenza e formazione per PMI, organizzazioni no profit, operatori dell’economia civile e di assistenza ai workers buyout, un centro di sperimentazione per il welfare di comunità.

“L’innovazione sociale è un elemento fondamentale per la costituzione di qualsiasi altra forma di innovazione – sottolinea Sergio Silvotti, Presidente di Fondazione Triulza – e per questo Cascina Triulza continuerà a svolgere un ruolo fondamentale nel più ampio progetto previsto per l’area di Expo Milano 2015. Lo stiamo già facendo con le iniziative messe in campo in questi giorni e in questa direzione va il progetto “100 giorni 100 proposte”. Saranno 100 eventi da realizzare con la partecipazione delle organizzazioni della società civile, alcune delle quali hanno già lanciato le loro idee nel Consiglio Generale di questa mattina, proponendo attività sui temi dei cambiamenti climatici e dell’acqua, progetti di educazione alla sostenibilità per i bambini, idee sull’accessibilità del sito per i prossimi mesi”.

Cascina Triulza ospiterà nei prossimi giorni il BITAC, Borsa Italiana del Turismo Cooperativo e Associativo, il 26 e 27 novembre, el’incontro sull’impatto della riforma sanitaria sul welfare di comunità organizzato dal Forum del Terzo Settore Lombardia, il 30 novembre. A dicembre sarà definita l’agenzia per il riuso dei beni che verranno recuperati dal disallestimento delle strutture di Expo 2015 e prenderà il via il progetto Musexpo, una raccolta di testimonianze materiali e digitali provenienti dai diversi Padiglioni dell’Esposizione Universale che serviranno per continuare a lavorare sui contenuti di Expo 2015. Cascina Triulza rimane aperta anche per accogliere gli eventi e le iniziative delle organizzazioni, delle Istituzioni e delle imprese che vogliono contribuire ad arricchire il programma.