E…State in Cascina Triulza

Giovani, Bambini e Famiglie, i protagonisti del programma estivo di Cascina Triulza alla riapertura dell’ex sito Expo. Dal 15 giugno ospiterà la Summer School e una mostra nell’ambito della XXI Triennale Internazionale di Milano, laboratori tematici per bambini, il primo Festival delle culture.

Cascina Triulza, l’unico Padiglione di Expo Milano 2015 rimasto aperto ed operativo dopo la chiusura dell’Esposizione Universale, arricchisce il programma di attività estive EXPerience promosso da Arexpo con una proposta di iniziative molto focalizzata sui giovani, sui bambini e sulle loro famiglie. Con il progetto culturale “E..STATE IN CASCINA” l’ex padiglione della società civile si ripropone come un’area tematica all’interno del grande parco che vivrà nei fine settimana di questa estate 2016 con attività caratterizzate da una forte vocazione internazionale e coerenti con i contenuti e la legacy di Expo 2015.

“Cascina Triulza vuole continuare ad essere un luogo di identità accogliente, aperto al confronto e alla riflessione sui temi come la sostenibilità ambientale, la sana alimentazione e l’inclusione sociale, ma anche ludico e divertente e con una forte impronta internazionale e multiculturale. Ci saranno laboratori tematici per i bambini, ma anche il lavoro formativo e le proposte creative degli studenti internazionali che arriveranno con la Summer School della Triennale, nonché la musica, la danza e la cucina degli artisti coinvolti nel primo Festival delle culture che promuoviamo”, spiega Chiara Pennasi Direttore di Fondazione Triulza. “Cascina Triulza accoglierà gli studenti della Summer School già il 15 giugno mentre il programma per il pubblico inizia venerdì 17 giugno in concomitanza con il ripristino del Children Park e delle aree di passaggio e di collegamento con il Cardo”, ha aggiunto Pennasi anticipando il programma “E…STATE IN CASCINA” durante la conferenza stampa organizzata dalla Triennale di Milano per presentare il progetto “City After the City” per l’ex area Expo.

Il PROGRAMMA “E…STATE IN CASCINA”

  • Dal 15 giugno al 26 giugno: “International Summer School Design Charrette”. Il progetto coinvolgerà studenti, professionisti ed esperti provenienti da tutto il mondo, che lavoreranno insieme allo sviluppo di nuovi scenari, soluzioni innovative e piani per la loro successiva implementazione, secondo una visione responsabile, solidale e sostenibile per il futuro del sito che ha ospitato Expo Milano 2015. Sette i temi trattati: Mobility, Culture, Health and Wellness, Education, Food, Schelter.

Dal 28 giugno al 30 settembre: “The Expo as Global Village: Future Ways of Living Exhibition”. Mostra dei progetti finali elaborati durante il laboratorio 2016 insieme a quelli del laboratorio precedente, Future Ways of Living, che sarà presentata da Luigi Ferrara durante il World Industrial Design Day”, il 29 Giugno.

Queste due Iniziative sono state promosse dalla Triennale di Milano in collaborazione con Institute without Boundaries e Meet the Media Guru.  Fondazione Triulza promuoverà l’organizzazione di momenti di incontro tra i partecipanti alla summer school e le realtà della società civile con progetti e esperienze coerenti con i temi del laboratorio

  • Tutti i sabati e le domeniche dal 18 giugno al 30 settembre (tranne i due weekend della settimana di Ferragosto): Sei laboratori tematici giornalieri dedicati ai bambini di due fasce di età: dai 3 ai 6 anni e dai 6 ai 10 anni.  Inizio laboratori: Ore 16.00 / Ore 17.00 / Ore 18.00. Ogni laboratorio oltre ad ispirarsi alle tematiche di Expo Milano 2015 e del Children Park, si rifà ad uno o più articoli della Convenzione ONU sui diritti dei bambini e degli adolescenti. I bambini saranno invitati a comporre piatti in modo creativo attraverso l’utilizzo di moltissimi materiali di recupero; organizzare una merenda metaforica; sperimentare la creatività con colori estratti da fiori, frutti, ortaggi e spezie; imparare tecniche per annodare, intrecciare, infilare i materiali di scarto e di recupero.
  • Dal 17 giugno al 30 settembre (dal venerdì alla domenica, tranne i due weekend della settimana di Ferragosto): “Triulza il mondo! Primo festival delle culture”. Una rassegna di concerti, spettacoli di danza, laboratori musicali, laboratori artistici, immagini in movimento, approfondimenti culturali, cibo e street food. Ogni weekend sarà dedicato ad un’area geografica differente, con l’organizzazione di dibattiti a tema sull’attualità, la storia ed il background culturale di ogni specifico paese ai quali parteciperanno esperti del settore, giornalisti, organizzazioni che operano in quei territori e rappresentanti della società civile. Rassegna organizzata da Fondazione Triulza in collaborazione con l’associazione Sinitah e con il coinvolgimento di numerosi artisti e associazioni culturali internazionali.

 

Il programma completo di Cascina Triulza sarà disponibile nei prossimi giorni e pubblicato sul sito web: www.cascina.fondazionetriulza.org

Informazioni:

Fondazione Triulza – Cascina Triulza Lab-Hub per l’Innovazione Sociale
Comunicazione – Ufficio Stampa: Pilar Sinusia,  Tel. 02-39297777 – Cell. 333-209881   comunicazione@fondazionetriulza.org

Milano 25 giugno 2016

—————————————–

Cascina Triulza è stato il Padiglione della Società civile a Expo Milano 2015, il primo nella storia delle Esposizioni Universali. Ha ospitato oltre 800 eventi a cui hanno partecipato attivamente 65.000 persone e centinaia di laboratori e visite didattiche che hanno coinvolto 35.000 bambini e ragazzi; mentre sono stati circa 1,6 milioni le persone che hanno fatto visita al mercato, all’area espositiva, al caseificio, alle aree relax. Nella costruzione del palinsesto sono state coinvolte 208 organizzazioni del terzo settore: realtà dell’associazionismo, della cooperazione, della promozione sociale, culturale e ambientale, del volontariato, della finanza etica. Gli spazi e il programma culturale di Cascina Triulza sono stati gestiti e organizzati da Fondazione Triulza, un network a cui aderiscono 67 delle principali organizzazioni del terzo settore di Italia. Dopo la chiusura di Expo, Fondazione Triulza ha continuato le attività in Cascina Triulza organizzando e ospitando un calendario di 20 eventi e iniziative che ad oggi hanno già coinvolto oltre 2.800 partecipanti. A maggio ha sancito la nascita in Cascina di Human Factory: un ambiente di lavoro e di confronto per stimolare un rapporto circolare e progettualità condivise tra mondo della ricerca e organizzazioni della società civile e per lavorare nell’ambito dell’innovazione sociale e dello sviluppo sostenibile. www.fondazionetriulza.org

Stampa questo articolo