Focsiv – Diritti umani ed imprese. Il CIDU lancia una consultazione estiva online di soli 10 giorni per il Piano d’Azione Nazionale.

comunicato stampa

Roma, 29 luglio 2016

Il CIDU – Comitato interministeriale Diritti Umani presso il Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha avviato, giovedì 28 luglio, la consultazione pubblica online sul Piano di Azione Nazionale (PAN) su Impresa e Diritti Umani permettendo che si possa esprimere la propria opione in poco più di 10 giorni. La consultazione, infatti, si concluderà il prossimo 10 Agosto.

Il Piano è uno strumento richiesto ed introdotto nel 2011 dalla Commissione Europea per implementare i Principi Guida dell’ONU “Protect, Respect, Remedy”su impresa e diritti umani a livello nazionale. Tali Principi indicano e ribadiscono l’importanza che gli Stati siano obbligati a proteggere e garantire i diritti umani da ogni forma di violazione da parte di terzi, incluse le imprese nel proprio territorio e/o nell’ambito della propria giurisdizione. A tal fine, si richiede l’adozione di adeguate misure per prevenire, investigare, punire ed indennizzare tali violazioni attraverso politiche, misure legislative, regole e mezzi di soluzione efficaci. Infine, gli Stati sono chiamati a verificare che tutte le imprese, con sede sul proprio territorio e/o giurisdizione, rispettino i diritti umani in tutte le loro attività.

“Siamo stupiti e sconcertati dei tempi così stretti concessi dal CIDU per questa importante e attesa consultazione, tali da non avere la certezza che la maggior parte degli stakeholders riescano ad esercitare il diritto di esprimere il proprio giudizio e di inviare commenti sulla bozza del Piano di Azione Nazionale. – ha sottolineato Gianfranco Cattai, Presidente FOCSIV – è assolutamente necessario garantire il diritto alla reale e trasparente partecipazione pubblica della società civile a questo processo di attuazione dei Principi Guida. Si deve dare l’opportunità di commentarne i contenuti, di dare propri contributi, anche individuali. Con tali tempi si vanifica, innanzitutto, il senso stesso dell’azione partecipata e corale su una questione così delicata per il nostro Paese. D’altro canto, la tutela dei diritti umani nelle imprese, presenti nel nostro Paese, non ha una solida tradizione; è fondamentale assicurare la tutela dei lavoratori nell’accesso alla giustizia e che sia attuato un quadro normativo vincolante per le aziende, nel pieno rispetto dei diritti umani di chi lavora.”

 Testo integrale della lettera

Alla c.a. dei componenti del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani

 Oggetto: Denuncia tempi risibili per consultazione pubblica sul Piano di Azione Nazionale su impresa e diritti umani 

Gentilissimi,

giovedì 28 luglio è arrivata presso i nostri uffici la comunicazione relativa all’Avvio della Consultazione pubblica on line per il Piano di Azione Nazionale (PAN) su imprese e diritti umani.

Siamo sconcertati per i tempi che sono indicati per la consultazione: poco più di 10 giorni in un periodo veramente poco opportuno. La decisione di stabilire delle tempistiche così ristrette induce a pensare che non si voglia facilitare la partecipazione alla consultazione, anzi, disincentivarla.

Il tema è di grandissima rilevanza. La FOCSIV, a nome di più 80 organismi cristiani di volontariato internazionale, è impegnata con CIDSE a livello ONU per sostenere un trattato vincolante sul tema e sta seguendo nei diversi Paesi europei la definizione dei PAN. Un tema così importante, quindi,  non può, secondo noi, prevedere una consultazione pubblica con così poco tempo per una reale e corale partecipazione di tutti gli skeholder  coinvolti.

Denunciamo, quindi, la risibilità dei tempi indicati, mentre ci è difficile  comprendere quale sia il senso di una consultazione così predisposta. Non possiamo tacere. 

Solitamente le consultazioni aperte dalla Commissione Europea vanno da un minimo di un mese a due mesi. Pertanto, vi chiediamo di riportate tale l’iniziativa nei tempi standard e provvedere al più presto un allungamento dei tempi o un rilancio della consultazione.

 

Ufficio Stampa
FOCSIV – Volontari nel mondo
Giulia Pigliucci 335 6157253 ufficio.stampa@focsiv.it

Stampa questo articolo