AVIS – Servizio civile, oggi al via per 357 giovani volontari

Inizia oggi per 357 volontari tra i 18 e 28 anni l’esperienza di Servizio civile nazionale (SCN) in AVIS.

Il progetto nazionale “Servizio e dono in AVIS” è suddiviso in 14 progetti regionali e 197 sedi, e per 52 settimane le ragazze e i ragazzi del SCN saranno accompagnanti dai volontari dell’Associazione nel loro percorso di formazione e nelle loro attività quotidiane.

Dal 2006 ad oggi AVIS ha investito molto nel Servizio civile nazionale, considerandolo un elemento fondamentale della sua mission e una possibilità concreta di crescita per centinaia di giovani.

Da allora ad oggi i volontari impegnati sono passati da 47 a 357, da 44 a 197  le sedi comunali interessate, da 11 a 14 le regioni accreditate.

AVIS è presente con suoi rappresentanti anche nella Consulta Nazionale del Servizio Civile.

I 352 volontari impegnati nell’ultimo anno di servizio civile hanno dedicato all’associazione e alla comunità circa 520.000 ore di servizio, con una ricaduta significativa dal punto di vista sociale ed economico nei territori di provenienza.

Il progetto Servizio Civile 2016/17 permetterà di offrire alla comunità italiana un contributo altrettanto importante .

“Anche quest’anno auguriamo a tutti questi giovani – spiegano il presidente di AVIS NAZIONALE, Vincenzo Saturni, e il responsabile servizio civile, Michael Tizza – di vivere un’esperienza di volontariato utile per le loro vite e le loro comunità. Abbiamo espresso questo augurio anche in un video che abbiamo indirizzato loro per l’inizio di quest’attività. Per AVIS questi ragazzi sono una risorsa preziosissima e investire su di loro in occasione del nostro prossimo 90mo anniversario significa investire concretamente nel futuro di un’associazione dalla così lunga alla nostra storia”.

 

Per ulteriori informazioni:

Filippo Cavazza e Boris Zuccon

Ufficio stampa AVIS Nazionale (tel: 346-2400264)