Ius Soli, il Forum Terzo Settore Lazio aderisce allo sciopero della fame

La portavoce del Forum Terzo Settore Lazio, Francesca Danese, aderisce alla staffetta di scioperanti del cibo, promossa da alcuni esponenti del mondo della cultura e della politica, a partire dal senatore Luigi Manconi, Riccardo Magi per Radicali Italiani, Eraldo Affinati, Furio Colombo.

“Aderirò convintamente allo sciopero della fame pro Ius Soli. Ritengo necessario un provvedimento, che indipendentemente dalla valutazione su alcuni aspetti della legge, nel complesso è un atto di giustizia e parificazione sostanziale delle persone”. Così si è espressa Francesca Danese in un post sulla pagina Facebook del Forum Terzo Settore del Lazio – l’organismo che riunisce oltre trenta reti del volontariato, dell’associazionismo, della cooperazione sociale italiana e di solidarietà italiana ed internazionale nel Lazio, e che coinvolge oltre un milione di persone della Regione.

“Da sempre, ed ancor più intensamente negli ultimi anni, con il fenomeno delle grandi crisi umanitarie e delle migrazioni di massa, collaboriamo, noi come Forum Terzo Settore del Lazio e tutto il nostro mondo del sociale, del volontariato, del mondo della cultura e della solidarietà interna ed internazionale ad azioni concrete e reali. Lo facciamo contribuendo ad affrontare positivamente, magari non ancora a risolvere, purtroppo, la complessa sfida di una società inclusiva, integrata e dove tutti siano pienamente cittadini, con diritti e doveri sullo stesso, medesimo piano.

Far perdurare una sostanziale discriminazione, specie tra i bambini ed i ragazzi che con noi crescono e studiano, non aiuta a creare un clima che è quello che tutti vorremmo: di condivisione, di socialità, di costruzione e consolidamento di una società democratica, nel vero senso della parola”, ha concluso la portavoce del Forum Terzo Settore del Lazio.