More Than Pink, a Matera la premiazione di progetti innovativi sulla salute e il benessere

Mercoledì 19 dicembre dalle 16:30 alle 18:30, presso Casa Cava a Matera, si terrà la cerimonia di premiazione della seconda edizione di More Than Pink, il progetto realizzato da ItaliaCamp e Susan G. Komen Italia, in collaborazione con il Polo di Scienze della Salute della Donna e del Bambino della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli. L’obiettivo del progetto è valorizzare, attraverso tre call tematiche – “Salute e migranti”, “Salute 4.0” e “Benessere nei luoghi di cura” – progetti e buone pratiche innovative nell’ambito della salute e del benessere. More Than Pink 2018 ha visto la partecipazione di oltre 150 progettualità provenienti da tutta Italia, di cui il 61% presentate da ideatrici.

Oltre ai rappresentanti di Komen Italia e ItaliaCamp, parteciperanno alla premiazione dei progetti vincitori Raffaello Giulio de Ruggieri, Sindaco del Comune di Matera e Paolo Verri, Direttore della Fondazione Matera – Basilicata 2019.

In questa seconda edizione, per la call Salute 4.0 si è aggiudicato il Premio Mum2B, un’applicazione software ideata da Laura Burattini dell’Università Politecnica delle Marche, integrabile in dispositivi emergenti per il monitoraggio combinato materno/fetale in prossimità del parto. VEASYT Live! I migliori interpreti in un click si è aggiudicato il Premio Salute e migranti, è il primo servizio in Italia di video-interpretariato online e mediazione fruibile via app e via web per il supporto ai nuovi cittadini in ambito medico-sanitario. Il Premio Benessere nei luoghi di cura è andato a Piccoli spazi di felicità, ideato da GVultaggio Creative Office, un intervento di micro-architettura per realizzare spazi con diverse funzionalità che sfruttano corridoi e zone non utilizzate degli ospedali per favorire il benessere psico-fisico della comunità che vive i luoghi di cura.

Al progetto vincitore delle prime due call for ideas (“Salute e Migranti” e “Salure 4.0”) verrà conferito il relativo Premio del valore complessivo di 30.000 €, di cui 15.000 € in denaro e 15.000 € in beni e servizi di mentoring e coaching, che verranno assicurati da un network di stakeholder provenienti dal mondo delle istituzioni, delle aziende, degli ospedali e delle Università.

Il primo classificato della terza call (“Salute e benessere nei luoghi di cura”) vedrà invece il proprio progetto realizzarsi in un luogo di cura scelto a livello nazionale.

Susan G. Komen Italia è un’organizzazione in prima linea nella lotta ai tumori del seno, basata sul volontariato, attiva su tutto il territorio nazionale. Dal 2000 ha investito più di 17 milioni di euro in oltre 850 nuovi progetti.  Komen Italia organizza la Race for the Cure, la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno che solo in Italia ha avuto oltre un milione di partecipanti.

ItaliaCamp è una realtà che dal 2009 crea connessioni e sviluppa processi di innovazione per generare impatto e trasformazione sociale ed economica positiva attraverso percorsi di educazione, attività di open innovation, ideazione e animazione di innovation hub e servizi di impact finance, coinvolgendo associazioni, imprese, pubbliche amministrazioni, università e centri di ricerca.

 

Applepie – Uff. Stampa Komen Italia per la Basilicata: 349.2925801 – applepie.com@gmail.com

Gian Mario Bachetti  – Uff. Stampa ItaliaCamp: 320.9412315 – g.bachetti@italiacamp.com