Finanziamento dei progetti di organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni di Terzo settore

Fonte: Ministero del Lavoro

7 marzo 2019  

La Corte dei Conti ha registrato il Decreto direttoriale di approvazione, di autorizzazione e di impegno n. 454 del 27 dicembre 2018, per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza nazionale da realizzarsi da parte di organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni di Terzo Settore.

I progetti e le iniziative ammessi al finanziamento dovranno inviare all’indirizzo di posta elettronica dgterzosettorediv3@lavoro.gov.it (riportando nell’oggetto: “Avviso 1/2018_nome Ente finanziato”), entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del Decreto di approvazione della graduatoria finale, la seguente documentazione:

  • assicurazione contro gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento delle attività, nonché per la responsabilità civile verso terzi dei volontari (di cui all’art. 18, comma 2 del Codice del Terzo Settore) che prenderanno parte alle attività dell’iniziativa o progetto, ovvero in alternativa la dichiarazione resa ai sensi del d.p.r. n. 445/2001 che le suddette polizze assicurative saranno inviate contestualmente con la comunicazione dell’inizio delle attività (punto 13 dell’Avviso n. 1/2018);
  • associazione temporanea di scopo (ATS), risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticata (in caso di iniziativa o progetto presentato in forma associata);
  • comunicazione degli estremi identificativi del conto corrente bancario/postale dedicato, nel quale transiteranno tutti i movimenti finanziari relativi alla gestione della convenzione, e delle generalità e del codice fiscale delle persone delegate a operare su esso.

Consulta il Decreto direttoriale n. 454 del 27 dicembre 2018 con la graduatoria delle iniziative e dei progetti