AVIS – UNA RETE SOLIDALE CON 2 MILIONI DI DONAZIONI

Oltre 2 milioni di donazioni di sangue e emocomponenti e 1.300.000 soci iscritti: sono i dati ufficiali con cui si è conclusa l’84^ Assemblea generale di AVIS NAZIONALE a Riccione, sul tema “Reti solidali: le nuove rotte del volontariato del dono”.

A soci e delegati è arrivato il telegramma di saluto del presidente della Repubblica Mattarella che ha riaffermato che “il generoso apporto di tante donne e uomini che donano il proprio sangue, garantisce le risorse necessarie per sostenere le quotidiane battaglie contro la malattia e conferma il vitale ruolo del volontariato in favore della crescita sociale e civile del nostro Paese”.

Tanti i temi affrontati: dalla difesa della donazione di sangue e plasma etica, all’invecchiamento della popolazione con il conseguente calo delle donazioni, alla necessità di un sistema sanitario e trasfusionale che sappia conciliare la contrazione di risorse e personale con servizi trasfusionali che garantiscano la massima qualità e sicurezza.

Il Presidente nazionale, Gianpietro Briola, ha così sintetizzato  i lavori: “E’ stata un’Assemblea di grande partecipazione, confronto e dibattito, come deve essere in un’Associazione che ha 92 anni di storia e vuole confrontarsi con le tante sfide che oggi la attendono. Sono sfide, in ambito sociale, sanitario e trasfusionale, che sono complesse e richiedono un impegno quotidiano e un orizzonte di lungo periodo. Nessuna soluzione potrà però mai arrivare se ci dimenticheremo la nostra natura di associazione di volontariato e la centralità dei donatori di sangue e dei pazienti beneficiari del dono”.

All’Assemblea hanno portato il loro contributo anche la Portavoce del Forum del Terzo Settore Claudia Fiaschi e Massimo Giusti (segretario generale degli ONC dei CSV). E’ stato inoltre  approfondito il tema della disabilità, con le interviste – di Elisabetta Soglio (direttrice Corriere della sera – Buone Notizie) – allo scrittore Iacopo Melio e al campione di sci nautico Daniele Cassioli.

https://www.avis.it/2019/05/19/avis-una-rete-solidale-con-2-milioni-di-donazioni/

 

 

Per ulteriori informazioni:
Filippo Cavazza e Boris Zuccon
Ufficio stampa AVIS Nazionale
tel: 02-70006786
fax: 02-70006643
cell: 346-2400264