Giustizia riparativa e Terzo settore

La giustizia riparativa potrebbe aumentare la consapevolezza circa l’importante ruolo degli individui e della collettività nel prevenire e nel rispondere alla devianza e ai conflitti a essa associati, incoraggiando in tal modo risposte della giustizia penale più costruttive.
Sia i Principi base sia la raccomandazione Committee of Ministers UE CM/Rec (2018)8 esprimono la consapevolezza che dimensioni nodali sono la considerazione delle persone, del danno, dell’orientamento rigenerativo rispetto alle sofferenze, ai danni e alle loro conseguenze, la volontarietà della partecipazione. Ma la giustizia e le pratiche riparative non riguardano soltanto i comportamenti a rilevanza penale. Il loro interesse è rivolto ai diversi conflitti che possono generarsi nella comunità (nelle scuole, nel vicinato, nei contesti di lavoro ecc.) e si esplica non solo come risposta al conflitto, ma in una chiave preventiva di cura delle relazioni. Rispetto e responsabilità, supporto sociale e relazione sono elementi fondativi del
modello.

Questo il programma: 
Ore 9.30     Registrazione e accoglienza
Ore 10.00   Inizio lavori
Coordina i lavori Maurizio Mumolo, direttore Forum Terzo Settore

Saluti:  Orlando Corsetti, consigliere comunale Roma Capitale e Bruno Molea, componente del Coordinamento Nazionale del Forum Terzo Settore e Presidente AICS e FICTUS

Performance teatrale di Giovanni Arcuri, Angelo Calabria, Emanuele Carlini; Teatro “Stabile Assai” di Rebibbia “No, il
perdono, no”

Metodologie di intervento del Terzo Settore nella realtà carceraria, analisi e nuove prospettive: Antonio Turco, coordinatore del gruppo di lavoro del Forum Nazionale Terzo Settore “Persone private della libertà”.

La giustizia riparativa, inquadramento e obiettivi: Patrizia Patrizi, Ordinaria di Psicologia sociale e giuridica dell’Università di Sassari, membro del Board dell’European Forum for Restorative Justice

Tossicodipendenza, minori e tossicodipendenza, doppia diagnosi, nuovi indirizzi di metodo del sistema Socio Sanitario:  Luciano Squillaci, presidente FICT

Ore 12.30    dibattito

Ore 14.30 Gruppi di lavoro:
– Tossicodipendenza e minori; Giustizia riparativa e Terzo Settore: coordina Marco Cafiero, FICT
– Giustizia Riparativa: coordina Laura Liberto, CittadinanzAttiva

Ore 16.00  Presentazione dei lavori di gruppo
Ore 16.30  Conclusioni a cura di Antonio Turco