Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia

misericordie12

 

 

 

 

Indirizzo e recapiti

Indirizzo:
Via dello Steccuto 38/40
50141 Firenze

Email: mail@misericordie.org
Sito web: www.misericordie.it

Telefono: 055/32611
Fax: 055/3261261

Data di costituzione: 1899

Codice fiscale: 80006790481

 

Descrizione

Presidente: Roberto Trucchi
Vice presidente: Ugo Bellini
Responsabile comunicazione: Chiara Parenti

Numero associati: 670.000
Numero sedi: 682

La Confederazione nazionale delle Misericordie d’Italia è una delle più grandi e antiche entità federative del Paese nell’ambito del Volontariato. Ente morale con sede a Firenze, la Confederazione riunisce oggi oltre 700 Misericordie, tra arciconfraternite, confraternite e fraternite, alle quali aderiscono circa 670 mila iscritti, dei quali oltre 100mila sono attivamente impegnati in opere di carità. Da ben 8 secoli, infatti, la loro azione è diretta a soccorrere chi si trova nel bisogno e nella sofferenza, con ogni forma di aiuto possibile, sia materiale che morale.

Le Misericordie nascono in Toscana, a Firenze, nel 1244. Hanno le loro origini nelle prime forme di partecipazione dei cittadini alla vita della comunità che presero il nome di Confraternite. Dalla Toscana, le Misericordie si sono diffuse in tutta Italia e oggi sono presenti in ogni regione con particolare sviluppo nel Centro-Sud. Questo è dovuto all’impegno, alla motivazione e ai valori che le Misericordie toscane, in passato, hanno saputo testimoniare e trasmettere durante i loro interventi a favore delle popolazioni colpite da eventi calamitosi.

 

Chi siamo

Attualmente le Misericordie operano in molteplici e complessi servizi nell’ambito socio-sanitario, avvalendosi di strutture moderne e di oltre 2500 automezzi. I principali settori di intervento sono: trasporti sanitari e sociali; emergenza/urgenza e pronto soccorso, operatività 24h; Protezione Civile, con gruppi attrezzati e specificamente addestrati in quasi tutte le Misericordie; raccolte di aiuti e missioni umanitarie internazionali; gestione di ambulatori specialistici; gestione di case di riposo; assistenza domiciliare e ospedaliera; telesoccorso e teleassistenza; assistenza ad anziani e portatori di handicap; centri di accoglienza e servizi di assistenza per immigrati; strutture per emergenza abitativa; gestione mense e dormitori; aiuto alimentare; prevenzione dell’usura e microcredito; consultori familiari; servizio di telefono amico; onoranze funebri; gestione cimiteriale.

La Confederazione Nazionale, in funzione dei servizi resi dalle confederate, opera a sostegno della progettualità, della consulenza e dell’innovazione verso le associate anche con corsi di qualificazione e formazione sia per i dirigenti delle Misericordie stesse, che verso i singoli confratelli. 

Poiché il cuore antico del volontariato si apre oggi alla dimensione globale, negli ultimi anni la Confederazione ha ampliato il suo raggio d’azione promuovendo e attuando alcuni interventi di cooperazione internazionale, attraverso la collaborazione con istituzioni locali, missioni, organizzazioni non profit.

Allo scopo di affrontare le nuove esclusioni sociali e sostenere i percorsi di giustizia e di solidarietà tra i popoli, sono stati realizzati, tra gli altri, importanti progetti di ricostruzione nel Sud-Est asiatico a seguito della catastrofe dello tsunami del 2004, è stata intrapresa la costruzione di un laboratorio ottico in Burkina Faso, ed è stato avviato l’accreditamento per il servizio civile volontario di alcune sedi all’estero presso le quali le Misericordie operano da tempo (Burkina Faso, Brasile, Mozambico, Ciad). 

Da gennaio 2014, inoltre, prende il via l’attività della prima Misericordia in Terra Santa, a Betlemme, che sarà rivolta all’aiuto sanitario e all’assistenza sociale della popolazione palestinese. 

Oggi l’Unione Europea delle Misericordie e la Confederazione Internazionale delle Misericordie realizzano l’integrazione e il processo di unificazione, raccordo e confronto tra le Misericordie dei Paesi aderenti, conformandosi ai principi fondamentali della carità e fraternità, ispirati dalle opere di “Misericordia” corporali e spirituali, ed esaltando lo spirito del volontariato nel servizio verso i bisognosi.