Istat – Al via la Rilevazione campionaria sulle istituzioni non profit

numeri-rilevazione

Roma 15 novembre 2016 – Prende avvio la Rilevazione campionaria sulle istituzioni non profit, che ha cadenza biennale e coinvolge un campione di circa 40 mila istituzioni suddivise in diverse tipologie: associazioni culturali, sportive e ricreative, cooperative sociali, fondazioni, enti ecclesiastici, organizzazioni di volontariato, organizzazioni non governative, sindacati, istituzioni di studio e ricerca, di formazione, mutualistiche e sanitarie.

La realizzazione di indagini campionarie ad integrazione dei dati di fonte amministrativa risponde alla nuova strategia Istat nell’ambito della quale si avvia la prima edizione del Censimento permanente sulle Istituzioni non profit che produrrà, almeno ogni due anni, le informazioni statistiche storicamente fornite dai censimenti tradizionali.

L’obiettivo è quello di integrare le informazioni presenti nel Registro statistico delle istituzioni non profit e rilevare informazioni utili a cogliere aspetti peculiari e la dinamicità del settore.

Alle unità selezionate nel campione viene inviato il plico di rilevazione tramite posta o posta elettronica certificata. Le informazioni richieste sono riferite all’anno 2015 (al 31 dicembre 2015 nel caso di dati strutturali). Oltre che nel tradizionale formato su carta, il questionario può essere compilato on line sul sito della rilevazione. Quest’ultima modalità permette di risparmiare tempo – evitando di riconsegnare il questionario all’Ufficio territoriale Istat competente sul territorio – e riduce notevolmente il rischio di errori anche grazie alla possibilità di compilare il questionario in momenti diversi e di modificare i dati inseriti fino all’invio definitivo. Per agevolare il compito ai rispondenti, sul sito dedicato sono inoltre disponibili una Guida alla compilazione, contenuti multimediali e una sezione dedicata alle domande più frequenti (FAQ, Frequently Asked Questions). Nell’area Contatti sono invece indicati i riferimenti della sede territoriale Istat competente alla quale rivolgere ulteriori chiarimenti o richieste di supporto.

La Rilevazione si chiude il 10 marzo 2017. Come sempre, tutti i dati raccolti sono tutelati dal segreto d’ufficio e dal segreto statistico e non consentono l’identificazione di nessun soggetto.

Informazioni di maggior dettaglio sono disponibili sul sito della Rilevazione e su questo sito alla sezione Censimento permanente delle istituzioni non profit.

Stampa questo articolo