Winter School 2015 per il sociale

 Winter School 2015 per il sociale

Percorso formativo gratuito dedicato a enti non profit e cooperative sociali del centro-sud Italia volto a promuoverne la strutturazione e la sostenibilità sul lungo periodo.

L’arbitro smemorato. Articolo di Leonardo Becchetti

L’articolo di Leonardo Becchetti pubblicato sull’edizione del 21 gennaio 2015 del quotidiano “Avvenire” delinea un quadro critico per l’economia civile dopo la decisione del Consiglio dei Ministri che approva l’abolizione di meccanismi democratici nella gestione di una parte del sistema bancario popolare. Dieci banche popolari con attivi sopra otto miliardi si trasformeranno quindi in società per azioni.

Rapporto Italia 2015

Venerdì 30 gennaio a Roma, alle ore 11,  la presentazione del Rapporto Italia 2015 dell’Eurispes. Dal 1989, il Rapporto Italia legge la situazione economica, politica e sociale del Paese, ne segnala i cambiamenti e i nuovi fenomeni. Illustra i lavori il Presidente dell’Eurispes, Gian Maria Fara. L’incontro si terrà presso la Sala Conferenze della Biblioteca Nazionale Centrale di […]

Unpli – Il 17 gennaio la 3° edizione della Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali

Unpli - Il 17 gennaio la 3° edizione della Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali

“Le lingue locali sono il collante che ci lega alle nostre radici. La valorizzazione delle diversità culturali presenti nel territorio italiano e, già da tempo, in tutta Europa può inoltre contribuire a creare una cultura del rispetto delle diversità… ”

FOCSIV – 18 gennaio – Giornata Mondiale delle Migrazioni. ogni essere umano ha diritto a una vita dignitosa e libera

In occasione della Giornata Mondiale delle Migrazioni. FOCSIV, seguendo la strada segnata da Papa Francesco, invita a riflettere sul valore della vita e sulla parità di diritti e dignità per tutti e indica la promozione della vita, intesa nella sua pienezza, come unica alternativa alla cultura della morte.

Finalmente libere!

Finalmente libere!

Greta e Vanessa, le due cooperanti rapite in Siria lo scorso 31 luglio sono state liberate e sono tornate oggi in Italia. A loro il nostro bentornate! Aspettiamo adesso gli altri due nostri connazionali ancora nelle mani dei sequestratori: il padre gesuita Paolo Dall’Oglio e Giovanni Lo Porto.