#Comunicati stampa

IMPRESA SOCIALE: CONCLUDERE L’ITER LEGISLATIVO ED AVVIARE UN PROCESSO CULTURALE INNOVATIVO

L’argomento si incardina nel tema più generale emerso all’interno delle Giornate di Bertinoro della necessità di un nuovo welfare e nuovi modelli di sviluppo in grado di rispondere efficacemente ai nuovi bisogni.
Nel corso del dibattito Vilma Mazzocco, portavoce del Forum del Terzo Settore ha indicato alcuni punti essenziali per lo sviluppo di questo nuovo soggetto giuridico che può davvero fornire un apporto originale alle dinamiche di crescita economica e sociale dei territori.

La mancanza dei decreti attuativi e di riconoscimenti fiscali, per la predisposizione dei quali il Forum del Terzo Settore ha chiesto al Ministero della Solidarietà Sociale l’avvio di una specifica commissione“. “L’esistenza di un problema politico ma prima ancora culturale nella nostra società – ha proseguito Vilma Mazzocco che vede ancora con diffidenza alcune tematiche e progettualità innovative come quelle del terzo settore“.
Va ripresa una riflessione sul volontariato quale risorsa solidaristica ed etica. E’ necessario avviare un percorso culturale che faccia ben comprendere e radicare concetti nuovi, come la possibilità dell’esistenza di un’impresa senza profitto. Per fare ciò si dovrà saldare una forte alleanza tra terzo settore e mondo scientifico universitario cosi da integrare e conciliare visioni e dinamiche differenti, per giungere a nuovi percorsi di sviluppo e di partecipazione

Parole che hanno trovato riscontri nell’intervento del Vice Ministro all’Economia Roberto Pinza che ha sottolineato come alcune tematiche siano già state fatte proprie e verranno approfondite in corso d’opera dalla Commissione Interministeriale per la Riforma del Libro I del Codice Civile.

comunicato stampa 16/2006
Bertinoro, 14 ottobre 2006

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum