#5 per mille #Comunicati stampa

RIPARTIZIONE 5 PER MILLE: UN RITARDO INACCETTABILE E INCOMPRENSIBILE

E’ inaccettabile e incomprensibile il ritardo nella ripartizione del 5 x mille, che oltre 16 milioni di contribuenti hanno indicato nelle dichiarazioni dell’anno 2006 (relative ai redditi 2005).

Con tale scelta essi decisero di sostenere le associazioni e ad oggi non vedono ancora alcun risultato effettivo.

E’ una situazione grave – affermano Maria Guidotti e Vilma Mazzocco, portavoce del Forum del Terzo Settoree, ci sentiamo di affermare, quasi compromettente: nei confronti dei cittadini che hanno decretato il successo di questa norma di sussidiarietà fiscale e nei confronti delle associazioni che si trovano in gravi difficoltà e non riescono ad avere alcun tipo di informazione”.

comunicato stampa 23/07
Roma, 27 settembre 2007

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum