#5 per mille #Notizie

5 per mille – Lettera aperta ai Senatori

In occasione dell’avvio del dibattito in Commissione al Senato del DL 225/10 (cd. “Milleproroghe”) il Forum Nazionale Terzo Settore ha inviato la seguente lettera aperta ai Senatori.

LETTERA APERTA
 
c.a. Senatori
Senato della Repubblica
00100 ROMA   RM
 
 
Egregi Senatori
nel delicato momento che sta attraversando il nostro Paese, sono molte le voci di ogni schieramento politico che in questi mesi si sono levate a favore del mondo del terzo settore – a partire dalle importanti parole espresse dal Presidente Napolitano in 5 dicembre u.s. in occasione del messaggio per la Giornata Internazionale del Volontariato – elogiandone l’azione di promozione della persona e di coesione sociale, il sostegno a coloro che sono in condizione di difficoltà anche quale rilevante attore delle politiche sociali, fornendo così un importante contribuito alla attuazione degli artt. 3 e 118 della nostra Costituzione.
Eppure, a fronte dei tanti elogi e nell’Anno Europeo del Volontariato, si assiste ad una azione politica di segno opposto, contrassegnata da pesanti tagli alle risorse dedicate alle politiche sociali (proprio in un momento in cui sarebbero massimamente necessarie) nonché al 5 per mille, uno strumento che ha visto il ripetuto gradimento di oltre 15 milioni di contribuenti.
Il Decreto Legge 225 del 29/12/2010 (cd. “mille proroghe”), di cui è iniziato in questi giorni il dibattito nelle Commissioni congiunte Affari Costituzionali e Bilancio (S 2228), vede uno stanziamento di 300 milioni di € destinato al 5 per mille, 100 milioni di € in meno rispetto alle risorse destinate negli anni scorsi.
Consapevoli della Vostra sensibilità e ricordando che è depositata al Senato ed alla Camera dei Deputati un progetto di Legge (S 1366 e C 1955) bipartisan che ha trovato una sostanziale unanimità circa la stabilizzazione del 5 per mille anche grazie all’azione dell’Intergruppo parlamentare Sussidiarietà, Vi chiediamo di presentare emendamenti per correggere il Decreto reintegrando i fondi destinati al 5 per mille.
Certi della Vostra attenzione, porgiamo i più cordiali saluti.
 
Il Portavoce
Andrea Olivero

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum