#Lavoro #Associati

MCL – “IN ITALIA E IN EUROPA PRIORITÀ SONO LAVORO E IMMIGRAZIONE“

“La disoccupazione, e particolarmente quella giovanile, fenomeno già massiccio da molto tempo, è cresciuta ulteriormente in questi ultimi tempi quasi ovunque in Europa, e ovviamente anche in Italia, con una crescita esponenziale dovuta come ben sappiamo agli effetti della crisi economica e finanziaria” : e’quanto ha affermato Carlo Costalli, presidente del MCL, intervenendo a Verona a un seminario internazionale – cui hanno preso parte esponenti del mondo politico e rappresentanti di organizzazioni sociali e sindacali provenienti da ogni parte d’Europa (Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Austria, e Italia, fra i quali anche il Sindaco di Verona Flavio Tosi) -, organizzato da MCL e da Eza per parlare di “Lavoro e dialogo sociale”. 

“Credo che il tema del lavoro, insieme a quello dell’immigrazione, siano le vere sfide per la credibilità dell’Europa nei prossimi anni”, ha detto ancora il presidente del MCL. 
 

“In Italia, in particolare, adesso il governo, finalmente sostenuto da una maggioranza politica più chiara e coesa, deve ’aggredire’con più decisione il problema della disoccupazione giovanile e quello delle tasse che gravano su lavoro e famiglia, già a partire dalla prossima legge di stabilità. Tutte le forze sociali devono essere impegnate a vigilare attentamente”, ha concluso Costalli.

 

Verona, 12 ottobre 2013

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum