#Diritti #Politiche

Reato di Clandestinità – Dietrofront

La clandestinità non sarà più reato ma solo un illecito amministrativo. Questo l’emendamento presentato dal Governo al ddl sulle pene alternative al carcere che ieri ha ottenuto il voto favorevole del Senato. Lo straniero entrato illegalmente in Italia per la prima volta, non verrà più sottoposto a procedimento penale ma scatterà l’espulsione. Solo in caso di reiterazione scatterà il reato. La lettura adesso passa alla Camera.
Fonte: www.giornaleradiosociale.it

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum