#Disabilità e non-autosufficienza #Donazioni #Associati

Contro la discriminazione, per i diritti delle persone con disabilità

COMUNICATO STAMPA

Contro la discriminazione, per i diritti delle persone con disabilità

Dal 24 al 30 marzo, dona al 45502

Perché siamo persone, non pesi

 

Contro le discriminazioni, i pregiudizi, l’esclusione sociale che gravano, ancora oggi, sulle persone con disabilità.

Inizia oggi la campagna Persone, non pesi fino al 30 marzo ognuno di noi può compiere un gesto concreto –donando al 45502 – per aiutare chi da venti anni si impegna contro tutto questo e che intende fare ancora di più.

La campagna Persone, non pesi punta a sensibilizzare tutti i Cittadini sulle discriminazioni vissute da molte persone con disabilità. È lanciata dalla FISH, la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap che dal 1994 opera per i diritti di tutte le persone con disabilità, lavorando con determinazione e senza pietismi, per migliorarne l’accesso al lavoro, allo studio, alla partecipazione e all’autonomia.

Persone, non pesi ha anche lo scopo di raccogliere risorse per l’avvio di uno specifico progetto rivolto direttamente alle stesse persone con disabilità e alle loro famiglie, per garantire loro informazioni e strumenti di consapevolezza sempre più raffinati e personalizzati. Anche attraverso un Call Centre.

Le donazioni per sostenere l’iniziativa sono possibili in più modalità.

La più agevole è usando il numero solidale 45502. Si potranno donare 2 euro con SMS da cellulare personale oppure 2 o 5 euro con chiamata da rete fissa.

Nel sito internet dedicato all’iniziativa – www.personenonpesi.it – sono disponibili tutte le informazioni sulla campagna, le modalità di donazione e anche i materiali (spot video e radio, banner per siti ecc.), utili a tutti coloro che vorranno sostenere l’iniziativa amplificandone la diffusione.

 

24 marzo 2014

 

FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap
www.fishonlus.it
www.facebook.com/fishonlus
twitter.com/fishonlus

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum