#Diritti #Servizio civile #Associati

“Un’altra Difesa è possibile”

altra_difesa_possibileConferenza stampa di presentazione

Una legge di iniziativa popolare  per la Difesa civile, non armata e nonviolenta

Roma, lunedì 15 dicembre, ore 12

Presso Cesv (Centro servizi volontariato del Lazio), via Liberiana 17

Con la giornata nazionale di raccolta firme del 10 dicembre – Giornata mondiale dei Diritti Umani – si è formalmente aperta la Campagna “Un’altra Difesa è possibile”, che punta a raccogliere almeno 50mila firme entro la fine di maggio per una proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo ‘Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa civile, non armata e nonviolenta’.

L’obiettivo dei promotori è quello di dare finalmente piena attuazione all’art. 52 della Costituzione (sacro dovere della difesa della patria) istituendo forme di Difesa civile e nonviolenta in coerenza con l’art. 11 (ripudio della guerra).

In concreto, la proposta di legge che i cittadini potranno sottoscrivere prevede di istituire un dipartimento che comprenda i Corpi civili di pace e l’Istituto di ricerche sulla Pace e il disarmo e che abbia forme di collaborazione con il dipartimento della Protezione civile, quello dei Vigili del fuoco e col Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il finanziamento della nuova Difesa civile sarebbe garantito, oltre che dallo spostamento di risorse dalla spesa militare, sostanzialmente rimasta immutata nonostante la crisi, anche dalla possibilità per i contribuenti di destinare a questo scopo il 6xmille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

La proposta di legge di iniziativa popolare e le tappe più significative della Campagna verranno illustrate in una conferenza stampa che si terrà il 15 dicembre alle 12 a Roma, presso la sede del Centro servizi per il volontariato del Lazio (Cesv) in via Liberiana 17 (accanto a Santa Maria Maggiore).

Saranno presenti esponenti delle reti promotrici e organizzazioni aderenti. Fra gli altri interverranno

Mao Valpiana (coordinamento Campagna), Riccardo Troisi (Tavolo icp), Francesco Vignarca (Rete italiana Disarmo), Sergio Bassoli (Rete della Pace), Alex Zanotelli (missionario comboniano), Mauro Biani (vignettista).

La Campagna è promossa da: Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile, Forum nazionale per il Servizio Civile, Rete della Pace, Rete italiana per il Disarmo, Sbilanciamoci!, Tavolo interventi Civili di Pace.

Ufficio stampa: Andreina Albano 3483419402

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum