#Comunicazione #Associati

Anffas – “Formazione e informazione accessibili: il linguaggio facile da leggere”

progetto-trioIl prossimo 23 aprile, dalle 15 alle 17, si terrà il webinar gratuito “Formazione e informazione accessibili: il linguaggio facile da leggere” che avrà come docenti Roberta Speziale, formatrice nazionale del progetto Pathways 2 (clicca qui per avere informazioni sul progetto) e responsabile dell’Area Relazioni Istituzionali, Advocacy e Comunicazione di Anffas Nazionale, ed Elena Ventura, formatrice nazionale del Progetto Pathways 2 e lettore di prova di Anffas Nazionale per il linguaggio Easy To Read. 

Il webinar illustrerà il metodo e le linee guida europee sul linguaggio facile da leggere e da capire, strumento che consente di rendere formazione ed informazione accessibili alle persone con disabilità intellettiva. Si tratta di un’occasione formativa per chiunque sia interessato a rendere la propria comunicazione ed i propri eventi accessibili alle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale nei più svariati ambiti (informazione, istruzione, servizi alla persona, etc).

Partecipare al webinar offre la possibilità di approfondire un argomento innovativo ed interagire con tutor esperti che si sono occupati dell’adattamento delle linee guida europee in lingua italiana e dell’implementazione del progetto a livello nazionale. 

I Webinar di TRIO sono seminari on line a scopo formativo che si possono seguire comodamente da casa o dall’ufficio con un PC dotato di connessione internet.

Nel corso dell’evento sarà possibile porre domande ai docenti che esporranno l’argomento con l’ausilio di una lavagna virtuale.

Per iscriversi inviare una mail a webinar@progettotrio.it entro il giorno antecedente la data del Webinar specificando:

– titolo del Webinar a cui ci si vuole iscrivere:

– nome e cognome;

– user name utilizzata per accedere al portale.

E’ necessario registrarsi gratuitamente al portale www.progettotrio.it per partecipare.

 

Collaborazioni

acri
anci
caritas
buone notizie
Dire
fondazione triulza
istat
mecenate
minstero del lavoro
Next
finanza sostenibile
redattore sociale
Social economy
unioncamere
welforum